“Non cambio le mutande da…” il racconto di Mauro Corona disgusta gli utenti: quante volte si lava al mese?

Susanna Bargiacchi

Mauro Corona ha disgustato tutti gli utenti con il suo racconto in merito a quante volte si lava al mese e si cambia le mutande.

Mauro Corona doccia
Mauro Corona doccia

 

Mauro Corona, noto poliedrico del mondo dello spettacolo, si apre su aspetti intimi della sua vita, svelando una pratica insolita: “Faccio una doccia al mese”. Dietro a questa scelta, si celano motivazioni che egli stesso si premura di spiegare.

Chi è Mauro Corona?

Nato nel 1950 nella provincia di Trento, Mauro Corona ha forgiato una carriera eclettica, spaziando tra scultura, scrittura e alpinismo. Fin dalla giovinezza, seguendo la passione trasmessagli dal padre, si è dedicato all’alpinismo, scalando cime e aprendo nuove vie d’arrampicata, unendo così la sua vita alla maestosità delle montagne.

Dalla famiglia, Corona ha ereditato anche la passione per la scultura lignea, dimostrando un notevole successo a livello nazionale. La sua determinazione gli ha permesso di realizzare i suoi sogni, contribuendo a oltre 300 vie d’arrampicata e pubblicando più di 27 libri sull’interazione tra l’essere umano e l’ambiente, confermando la sua abilità anche nel campo editoriale.

Corona racconto
Corona racconto

Mauro Corona è diventato un personaggio pubblico, frequentemente ospite in programmi televisivi, oltre a essere un membro fisso di “Cartabianca” condotto da Bianca Berlinguer. La sua carriera artistica e la vita familiare con la moglie Francesca e i loro quattro figli completano un quadro di successo che spesso attrae l’attenzione mediatica.

Quante volte si lava al mese Mauro Corona?

Tuttavia, in una recente intervista al programma radiofonico La Zanzara, Corona ha condiviso un dettaglio della sua vita che ha sorpreso e suscitato diverse reazioni: la sua abitudine di fare una doccia al mese. Questa scelta, a prima vista, può sembrare poco igienica, ma per Corona è una decisione legata al desiderio di preservare il ph cutaneo. Ha spiegato che cambia le mutande ogni 7 giorni e i calzini ogni 20 giorni, affermando con sicurezza che non odora poiché non suda.

Questo stile di vita trasandato, caratterizzato da barba e capelli incolti, è diventato un tratto distintivo di un uomo che sembra incarnare il selvaggio delle montagne. Tuttavia, è importante distinguere la sua ribellione al fashion dalla sua scelta di igiene, che, sebbene eccentrica, ha radici profonde e ragioni che, secondo lui, vanno al di là dell’apparenza.

Mauro Corona Rai Tre
Mauro Corona Rai Tre

In definitiva, Mauro Corona continua a suscitare interesse e dibattito non solo per le sue imprese artistiche e sportive, ma anche per le scelte personali che dimostrano la sua individualità e determinazione a vivere la vita secondo i suoi canoni.

Impostazioni privacy