Ancora uno sciopero nazionale dei trasporti: quando e dove si fermano metro, treni e bus

Daniela Paolucci

Ancora una volta, si prospetta uno sciopero nazionale dei trasporti: ecco quando e dove verranno interrotti i servizi di metro, treni e bus.

Sciopero nazionale dei trasporti
Sciopero nazionale dei trasporti – lafuriaumana.it

Nel corso del 2024, si conferma la tendenza agli scioperi nel settore dei trasporti che ha caratterizzato l’anno precedente. La prima ampia mobilitazione nazionale del nuovo anno è stata programmata per mercoledì 24 gennaio 2024 da diverse organizzazioni sindacali: USB Lavoro Privato, ADL Cobas, Cobas Lavoro Privato e SGB.

Si prevedono disagi e rallentamenti nei trasporti pubblici e locali in diverse regioni d’Italia, coinvolgendo non solo metropolitane, autobus, tram e treni, ma anche taxi e aeroporti in varie città.

Sciopero nazionale dei trasporti

Lo sciopero nazionale del 24 gennaio coinvolgerà i lavoratori del servizio pubblico locale affiliati a diverse sigle sindacali, escludendo quelli delle aziende Busitalia – Sita Nord dell’Umbria e Gruppo Arriva Italia di Udine. Anche i dipendenti dell’Enav iscritti a Fit Cgil e Uiltrasporti parteciperanno allo sciopero in alcune città, come Brindisi, Bologna e Verona.

trasporti sciopero
trasporti sciopero – lafuriaumana.it

I principali motivi di protesta, che si protrarranno per 24 ore, riguardano il rinnovo dei contratti in ribasso, la questione della sicurezza e l’introduzione del reato di omicidio sul luogo di lavoro. L’Unione Sindacale di Base ha evidenziato la necessità di modificare il criterio incentrato sul risparmio, che porta a sprechi di denaro pubblico attraverso appalti e subappalti a imprese che offrono servizi di scarsa qualità e remunerazione insufficiente.

Il sindacato USB ha dichiarato che le associazioni datoriali rifiutano il confronto sulla proposta di rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro (Ccnl) per il trasporto pubblico locale. Di seguito gli orari e le modalità dello sciopero a Milano, Roma e Bologna.

Quando e dove si fermerà tutto

A Roma, lo sciopero si articolerà in due giornate: il 23 gennaio coinvolgerà i tassisti, mentre il 24 gennaio riguarderà il trasporto pubblico Atac, Cotral e Roma Tpl. Ci saranno rischi di cancellazioni, interruzioni di servizio e chiusure di stazioni dalle 8:30 alle 17 e dalle 20 fino al termine del servizio.

Sciopero bus
Sciopero bus – lafuriaumana.it

A Milano, il 24 gennaio, anche metro e tram saranno fermi per 24 ore, con fasce di garanzia dalle 8:45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio. Anche i dipendenti Enav incroceranno le braccia per 4 ore, dalle 13 alle 17, coinvolgendo piloti, tecnici e assistenti di volo.

Per Bologna e Ferrara, i servizi bus di TPER urbano, suburbano ed extraurbano saranno sospesi dalle 8:30 alle 16:30 e dalle 19:30 fino al termine del servizio. Solo le corse dal capolinea centrale verso la periferia e viceversa saranno garantite a Bologna, con partenze fino alle 8:15 al mattino e fino alle 19:15.

Lo sciopero del comparto aereo, dalle 13 alle 17, coinvolgerà il personale Enav negli aeroporti di Verona, Bologna e Brindisi.

Impostazioni privacy