Accredito della pensione in banca: una stangata da 100€ se hai accettato queste condizioni

Susanna Bargiacchi

Accredito di pensione in banca? La sorpresa non piace per nulla agli utenti: a queste condizioni scatta la stangata che supera i 100 euro.

Stangata accredito pensione
Stangata accredito pensione – Lafuriaumana.it

In tema dei costi associati alla gestione dei conti correnti bancari è sempre stato di grande interesse e preoccupazione per molti cittadini. Recentemente, Bankitalia ha pubblicato i risultati della sua indagine annuale sui conti correnti, rivelando un aumento significativo delle spese, soprattutto per coloro che ricevono l’accredito della pensione in banca o dello stipendio. Questa notizia non solo conferma le preoccupazioni esistenti, ma mette anche in luce l’importanza di essere consapevoli delle condizioni e delle tariffe associate ai propri conti bancari.

Stangata per la pensione accreditata in banca

Bankitalia ha recentemente pubblicato i risultati della sua indagine annuale sui costi dei conti correnti bancari, rivelando un dato preoccupante per coloro che ricevono l’accredito della pensione o dello stipendio in banca. Secondo l’indagine, la spesa annua di gestione dei conti correnti è salita a quota 104 euro, superando il fatidico tetto dei 100 euro. Questo aumento delle spese è attribuibile sia alle tariffe fisse che a quelle variabili, con un aumento rispettivamente di 5,9 euro e 3,4 euro rispetto all’anno precedente.

Questi dati sottolineano l’importanza di essere consapevoli delle condizioni contrattuali associate ai propri conti correnti e di valutare attentamente le opzioni disponibili per ridurre i costi bancari. Ad esempio, i conti online continuano ad essere considerati più convenienti, nonostante anche in questo caso si sia registrato un lieve aumento delle spese. Tuttavia, l’incremento è stato significativamente più contenuto, pari a soli 0,7 euro, portando la spesa annua totale a “appena” 33,7 euro. Al contrario, i conti postali hanno registrato una spesa annua di 59,6 euro nel 2022.

Cifre e diritti dei consumatori: a chi affidarsi?

Per coloro che ricevono l’accredito della pensione o dello stipendio in banca, è particolarmente importante essere consapevoli di queste tariffe e valutare se esistono alternative più convenienti disponibili sul mercato. Oltre ai conti online, potrebbero essere considerate anche altre opzioni, come i conti correnti offerti da istituti di credito cooperativi o da banche etiche, che potrebbero offrire condizioni più favorevoli in termini di costi di gestione.

Accredito pensione in banca stangata
Accredito pensione in banca stangata

 

È importante essere consapevoli dei propri diritti come consumatori e di eventuali agevolazioni o sconti disponibili presso la propria banca. Alcune istituzioni finanziarie offrono programmi di fidelizzazione o condizioni speciali per determinate categorie di clienti, che potrebbero aiutare a ridurre i costi associati alla gestione del conto corrente.

Impostazioni privacy