Dieta chetogenica: ecco tutti gli alimenti da evitare assolutamente, avrai risultati eccezionali

Jessica M.

Spesso i nutrizionisti stanno proponendo la dieta chetogenica per aiutare a bruciare i grassi. Ecco gli alimenti che non sono ammessi.

dieta chetogenica
dieta chetogenica – lafuriumana.it

 

Ho sentito diverse mie amiche che ultimamente si sono messe a dieta e il loro nutrizionista di fiducia ha consigliato la dieta chetogenica. Ho chiesto in che cosa consiste e ho fatto ricerche sull’argomento. Dopo essermi informata ho pensato di scrivere alcune semplici nozioni di base su questa nuovo regime alimentare. Scopriamo insieme come funziona e quali sono gli alimenti da evitare.

Cos’è la dieta chetogenica

La dieta chetogenica è un regime alimentare che si basa sulla drastica riduzione dei carboidrati e sull’aumento dell’assunzione di grassi così che il corpo viene indotto a entrare in uno stato di chetosi. Quando il corpo è in chetosi brucia molti più grassi per produrre energia anziché carboidrati. Perché questo avvenga è necessario evitare che il corpo ripristini i normali meccanismi metabolici basati sui carboidrati. Perciò viene limitata l’assunzione dei cibi che ne sono ricchi, per non superare il limite giornaliero che si aggira intorno ai 30-50 g al giorno.

Gli alimenti vietati per questo regime

cibo da evitare
cibo da evitare – lafuriaumana.it
La lista degli alimenti vietati non è corta, ci sono moltissimi cibi e alimenti che durante questa dieta sono assolutamente proibiti. Ecco quali sono:
Zucchero in ogni forma. Cereali e prodotti derivati, come ad esempio pane, pasta, riso e cereali in chicco, cereali per la colazione e prodotti da forno che contengono alti livelli di carboidrati (pizza, focacce, farinacei, …). Legumi, tipo fagioli, lenticchie, ceci, …  Tuberi: perché contengono carboidrati come patate, patate dolci e altri tuberi. Frutta ad alto contenuto di zuccheri, ne fanno parte le banane, le mele, le arance e l’uva e che quindi sono da limitare o evitare. I frutti di bosco possono essere assunti. Dolci e alimenti zuccherati, in questa categoria l’elenco è lungo. Alcune verdure come le carote contengono più carboidrati rispetto ad altre e dovrebbero essere consumate con moderazione. Come regola generale vengono tipicamente consentite le verdure a foglia verde, come ad esempio lattuga e insalate in genere, sedano, broccoli, rucola, spinaci, cavolfiori, cavolo cappuccio, cavolini di Bruxelles, finocchi, cetrioli, peperoni verdi, … .

 

Persino gli alimenti e bevande light sono da evitare. Perché contengono dolcificanti artificiali o zuccheri aggiunti che possono influenzare la chetosi. Come dolcificante è ammessa solo la Stevia, sucralosio, eritritolo, xilitolo, aspartame, acesulfame. Tutti gli altri, anche se naturali sono da evitare, come il miele, il maltodestrine, lo sciroppo d’agave, … Alcool, qualsiasi genere  perché contengono carboidrati. Cibi pronti a parte quelli che hanno l’etichetta per diete chetogeniche.

Non farla fai da te

La dieta chetogenica è un approccio aggressivo e ad alto rischio di carenze quindi sarebbe meglio evitare di farla da sé. Perché funzioni e si adatti al proprio organismo è necessario affidarsi a un nutrizionista. In questo modo si può avere un regime alimentare in grado di soddisfare il fabbisogno di tutti i nutrienti essenziali.

Leggi anche: https://www.lafuriaumana.it/2024/01/se-la-dieta-non-funziona-stai-sicuramente-commettendo-questi-errori-non-farli-mai/

Impostazioni privacy