Lutto nel calcio, addio all’arbitro di Serie A: che tragedia, l’intera comunità in lacrime

Mario

Grande tristezza di tutta la comunità per il decesso in queste ore dello stimato personaggio. Era molto legato al mondo dello sport.

Lutto nel calcio
Lutto nel calcio – Lafuriaumana.it

Siamo ormai alle fasi conclusive del campionato italiano, quest’oggi si disputerà la penultima giornata e ogni squadra è al lavoro per raggiungere i propri obiettivi. Intanto il mondo del calcio deve registrare una grave perdita, l’intera comunità è in lutto e arriva l’ennesima morte che sconvolge questo sport nel 2024.

In quest’annata abbiamo avuto grandissime perdite, personaggi famosi come Gigi Riva o Andreas Brehme e una serie incredibile di morti improvvise che hanno lasciato tante lacrime e dolore. In queste ore è venuto a mancare, non si tratta di un calciatore, ma un uomo che ha calcato per anni i campi della massima serie; conosceva bene anche le categorie inferiori ed era un profondo conoscitore del mondo del calcio.

Stiamo parlando dell’arbitro benemerito Benedetto Quinci, figura rilevante all’interno della storia arbitrale per la sezione della città di Messina. Tanto sconforto e i social hanno accompagnato il messaggio dell’AIA di Messina di tanti commenti e condoglianze per un uomo molto apprezzato all’interno della comunità. Benedetto Quinci ha lavorato come assistente arbitrale per i campi di Serie A e Serie A a ridosso di una decina d’anni tra anni ’80 e anni ’90.

Arbitri, lutto per la morte di Benedetto Quinci

La pagina Facebook dell’AIA Messina ha voluto salutare con un lungo post il suo dipendente e ha voluto esaltare le sue gesta. Ecco parte del comunicato: “Inquadrato alla CAN A e B per un decennio, a cavallo tra gli anni ’80 e gli anni ’90, Benedetto Quinci è stato protagonista, come assistente arbitrale, in alcune tra le più prestigiose gare della massima serie nelle quali ha affiancato i più importanti direttori di gara dell’epoca. La sezione tutta si stringe al dolore della famiglia”.

mondo del calcio in lutto
grave perdita nel mondo del calcio (Lapresse) Lafuriaumana

L’intera comunità siciliana ha espresso le proprie condoglianze alla famiglia dell’uomo. Anche dopo il lavoro come assistente arbitro Quinci ha avuto un ruolo importante nella crescita dell’intero movimento. Una crescita che – ancora oggi – avanza giorno dopo giorno anche grazie agli uomini come Benedetto, che ci ha lasciati – come recitano gran parte dei commenti social – davvero troppo presto. Tanto clamore e condivisione per il post social sull’addetto arbitrale.

L’ennesima tragedia nel 2024 che riguarda il mondo del calcio, stavolta non vede protagonista un calciatore, ma un esponente del mondo arbitrale. L’intera comunità è in lutto.

Impostazioni privacy