Non dormire mai in aereo: metti a rischio questo organo del tuo corpo | Allarme salute

Pasquale Conte

Forse non lo sapete, ma dormire in aereo mette a rischio questo organo del vostro corpo. È allarme per la salute, non fatelo più.

Ora che l’estate è arrivata ed è tempo di decidere dove andare in vacanza, ci sono diverse cose delle quali è bene tenere conto. Se avete già deciso la meta e prenotato l’alloggio, dovete pensare al mezzo di trasporto. E in caso di ferie all’estero o dall’altra parte dell’Italia, diventa quasi impossibile non scegliere l’aereo.

I rischi se si dorme in aereo
Ecco perché non dovreste dormire in aereo – LaFuriaumana.it

Ormai ci sono tante compagnie low cost che permettono di acquistare voli a prezzi super vantaggiosi, persino più bassi rispetto a treni e autobus. Occhio però ad un aspetto in particolare. Quante volte vi è capitato di addormentarvi in volo? Non dovreste più farlo, secondo uno studio ci sono enormi rischi per un organo in particolare. È vero e proprio allarme per la salute, ecco tutti i dettagli.

Non dormire in aereo: ecco quale organo metti a rischio

Forse ancora non lo sapete, ma dormire in aereo può essere molto pericoloso per il nostro corpo. C’è un organo in particolare che soffre le alte quote e i viaggi troppo lunghi. In uno stato di sonnolenza o di sonno totale, ci sono enormi rischi che hanno portato al baciare l’allarme. Ecco perché non dovreste più dormire quando vi trovate in aereo, così starete meglio.

I rischi per la salute se si decide di dormire in aereo
Questo organo è a rischio se si dorme in aereo – LaFuriaumana.it

È stata l’audiologa e foniatra del Centro Medico Santagostino di Milano Arianna Mengucci a spiegarlo: dormire in aereo mette a rischio le nostre orecchie. Si rischiano infatti addirittura o persino preformazioni del timpano, in particolare se si dorme dopo il decollo e prima dell’atterraggio. “Nello stato ottimale la pressione atmosferica e quella interna dell’orecchio è la stessa, grazie alla tuba di Eustachio ha spiegato.

Questo canale ha il compito di equilibrare fisiologicamente la pressione. Ma con cambi repentini di pressione, il funzionamento potrebbe non essere sufficiente. “È da svegli che si possono mettere in pratica meccanismi di difesa” ha concluso l’esperta. Se volete evitare sbalzi eccessivi di pressione e orecchie che si tappano, potete provare con alcuni trucchetti. Come per esempio mangiare una chewing gum o facendo la manovra di Valsava. Quest’ultima prevede di soffiarsi il naso, impedendo così che esca l’aria dal naso (tappandolo).

Ai bambini si consiglia di tenere il ciuccio e bere, mentre per gli adulti esistono alcuni spray pensati proprio per prevenire problemi di questo tipo. Seguite questi consigli e non avrete più alcun problema. Se possibile, evitate di dormire in volo e non rischiate conseguenze pesanti.

Impostazioni privacy