Arriva il semaforo intelligente: arrivano multe anche a chi non passa con il rosso

Giusy Pirosa

In arrivo il semaforo intelligente. Cattive notizie per gli automobilisti, multe anche a chi non passa con il rosso.

Sono in arrivo delle cattive notizie per gli automobilisti italiani. In questi giorni si sta tanto parlando del nuovo codice della Strada, il quale dovrebbe entrare in vigore ormai a breve, con nuove regole entro la fine dell’anno. Gli automobilisti sono arrabbiati perché multati dal T-Red.

Arriva il semaforo intelligente arrivano multe
semaforo intelligente (lafuriaumana.it)

Questo è un sistema di telecamere e di sensori che vengono installati proprio vicino ai semafori e che permettono di fotografare le auto che commettono delle infrazioni anche a netta distanza. Ma vediamo nel dettaglio come funziona.

In arrivo il semaforo intelligente, arrivano multe. Automobilisti arrabbiati

In arrivo cattive notizie per tutti gli automobilisti italiani. È stato sperimentato un sistema di telecamere e di sensori, installato vicino ai semafori. Questo sarebbe in grado di andare a fotografare le auto che commettono delle infrazioni, seppur a distanza. Ovviamente chi trasgredisce, ovvero chi non rispetta il rosso oppure passa lo stesso verrà sanzionato automaticamente, anche senza accorgersene.

il semaforo intelligente arrivano multe anche a chi non passa con il rosso
multe in aumento con il semaforo intelligente (lafuriaumana.it) (foto.: ansa.it)

Il sistema è in grado di andare a multare coloro che commettono gravi infrazioni, dunque coloro che passano con il rosso o coloro che non rispettano le corsie di marcia. Ma sapete a quanto ammonta la multa per chi passa con il rosso o per chi non rispetta le corsie di marcia? Si rischia una multa che va dai 167 ai 655 euro, più 6 punti tolti dalla patente.

Molto spesso vengono multati anche gli automobilisti che non fanno in tempo a liberare l’incrocio perché il giallo ha una breve durata. Detto questo, nell’ultimo periodo sono sempre di più gli automobilisti arrabbiati e che hanno avanzato delle polemiche riguardo questo nuovo sistema che è stato adottato da molti comuni italiani. Molti lamentano il fatto di aver ricevuto una sanzione ingiusta, consapevoli di non aver assolutamente infranto alcuna regola. Tanti altri hanno manifestato il loro pensiero ovvero il fatto che questi sistemi servono soltanto per andare a fare cassa e non per effettivamente garantire la sicurezza stradale.

Un problema che lamentano in tanti è il seguente, ovvero la breve durata del semaforo giallo. Molti automobilisti si troverebbero costretti a passare per poter liberare la corsia ed evitare delle situazioni piuttosto pericolose.

Impostazioni privacy