Fallo assolutamente entro il 15 novembre: rischi multa salatissima e punti sulla patente

Riccardo Magliano

Nuove regole sulle strade. Se non ti metti in regola entro il 15 novembre rischi di dover pagare una multa. Ecco le novità introdotte nella seconda metà del 2023.

Il cambio di stagione non riguarda solo gli armadi e i vestiti. Nonostante i cambiamenti climatici stiano mandando in confusione i nostri orologi biologici non bisogna dimenticare la data del 15 novembre. In quel giorno infatti scatta un obbligo importante sulle strade a cui non potete astenervi.

Fallo assolutamente entro il 15 novembre: rischi multa salatissima e punti sulla patente
Chi non si adegua entro il 15 novembre rischia una multa – ANSA – lafuriaumana.it

Il 15 novembre è la data comunemente considerata l’inizio della stagione invernale sulle strade italiane. In certe zone del nostro paese si possono trovare delle situazioni già molto complesse per via di improvvise nevicate o temperature abbastanza basse da ghiacciare la strada. Per questo motivo è importante per tutti portare sempre con sé le catene invernali, in modo tale da essere pronti ad ogni evenienza. La legge è chiara in questo senso: le catene da neve sono obbligatore, quantomeno da avere in auto, quando scatta la stagione invernale.

I cambiamenti climatici degli ultimi anni hanno scombussolato parecchio il clima del nostro paese e non sempre i cambi di stagione segnati per convenzione sul calendario corrispondono a quelli reali. Potrebbe quindi capitare che a novembre ci sia ancora un clima tale per cui non si ritenga necessario l’utilizzo degli pneumatici da neve o delle catene invernali. Tuttavia è meglio non dimenticarceli o si rischia di trovarci nei guai. In particolare a dettare i termini delle gomme da neve è l’articolo 6 del Codice della Strada, introdotto nel luglio del 2010.

Ricordatevi di mettere le gomme da neve

Il 15 novembre di ogni anno scatta l’obbligo per tutti gli automobilisti di montare gli pneumatici da neve. Questo non vale dovunque perché l’obbligo viene gestito dagli enti che gestiscono le singole strade, siano queste Comuni, Province, Regioni o Autostrade per l’Italia. Sono questi enti a decidere autonomamente se implementare o meno l’obbligo, sempre specificato attraverso un apposito cartello apposto sulla strada. Per sapere se le strade che si percorrono abitualmente applica l’obbligo è necessario controllare sul sito internet dell’ente in questione. Ognuno emetterà l’avviso anticipatamente rispetto alla data di inizio dell’obbligo.

Qualora un ente che gestisce le strade in cui ci si sposta metta in funzione l’obbligo di pneumatici da neve è bene munirsi in fretta perché in caso di controllo la mancata osservanza dell’obbligo ci mette davanti a dei guai molto seri con le forze dell’ordine.

Fallo assolutamente entro il 15 novembre: rischi multa salatissima e punti sulla patente
Durante l’inverno è meglio guidare con gli pneumatici giusti – ANSA – lafuriaumana.it

Multe e punizioni per le catene da neve

Dopo la data del 15 novembre 2023 chi verrà trovato senza gli pneumatici da neve o le catene da neve a bordo del veicolo potrebbe subire una multa. La sanzione ha diverso valore in base alla tipologia di strada che si sta percorrendo, in particolare si parte da un minimo di 41 euro per i centri abitati e un minimo di 84 euro fuori dai centri abitati. In autostrada, invece, la multa va da 84 a 318 euro con tanto di decurtazione di 3 punti sulla patente.

Queste sanzioni particolarmente gravi sono parte dell’aumento delle punizioni per i reati stradali previsti dall’ultimo aggiornamento del Codice della Strada.

Impostazioni privacy