Postepay bloccate: sta succedendo a tanti ma devi fare questo per non avere guai

Clarissa Missarelli

Se ti sei ritrovato la Postepay bloccata all’improvviso, niente paura: non sei l’unico ed ecco come fare per ripristinare tutto.

Con le carte prepagate ormai si può fare davvero tutto. Una diversa evoluzione delle classiche carte di credito, molto diffuse tra chi ha un conto alla posta e vuole un dispositivo dove mettere periodicamente del denaro e poter pagare online e dal vivo, con un solo tocco. Ad oggi, infatti, è disponibile anche il pagamento contact less, per cui basta passare la carta sui dispositivi e il denaro passa direttamente dall’altra parte.

cosa fare se ti bloccano la postepay
Come sbloccare la tua Postepay – Lafuriaumana.it

Ma a volte anche con queste invenzioni tecnologiche ci possono essere problemi, blocchi di sistema e cose che hanno a che fare con tutti i possessori di carte prepagate, in particolare di Postepay. Proprio in questi giorni si stanno verificando alcuni blocchi nelle Postepay che potrebbero mandarvi in panico. Ma niente paura: ecco come fare per sbloccare le carte.

Sblocca la tua Postepay con questo semplicissimo metodo: provare per credere

Ci sono diversi motivi per cui ci si può ritrovare con la Postepay improvvisamente bloccata e non è mai una bella situazione. Magari ci troviamo alla cassa per pagare qualcosa e ci rendiamo conto che la nostra carta non funziona, oppure stiamo aprendo le App collegate alla carta e vediamo un preoccupante schermo bianco. Che cosa sta succedendo proprio in questi giorni?

cosa fare se ti bloccano la postepay
Attenzione alle truffe! – Lafuriaumana.it

Pare che il problema stia interessando più che altro chi ha la Postepay Evolution, ovvero una carta prepagata in cui è presente anche l’IBAN, a differenza di quella classica. Questo perché è in circolazione una truffa online che la Polizia Postale ha già attenzionato e di cui ha già allarmato tutte le possibili vittime, ovvero noi utenti.

La truffa va avanti grazie all’invio di SMS con un link su cui l’utente è invitato a cliccare: da questo link poi si apre un portale in cui si chiede di inserire i dati sensibili. Ed ecco che i malintenzionati hanno rubato i vostri dati, anche quelli postali e delle vostre prepagate. Non fidatevi mai di messaggi di cui non sapete la provenienza e non inserite dati personali all’interno di siti di cui non siete sicuri.

Potete comunque sbloccare la vostra carta chiamando il centro assistenza di Poste Italiane che in pochi minuti vi risolverà il problema ma non dimenticate di avvertire la Polizia Postale della truffa che avete subito.

Impostazioni privacy