Ti metti in proprio e fatturi 4 milioni all’anno: il sogno diventa realtà in questo modo

Anna Di Donato

Se ci si impegna, i sogni si possono avverare. Ecco un esempio interessante a cui ispirarsi per costruire una propria attività

Il tema lavoro è un tema davvero molto delicato. Sembrerebbe, infatti, un terreno pieno di contraddizioni, anche molto accentuate: per alcuni è fonte di grandi, anzi grandissimi guadagni, per altri un mezzo con cui sostenersi a fatica.

Mettersi in proprio e fatturare tanto: come fare
Mettersi in proprio e fatturare tanto: come fare-lafuriaumana.it

Questa dicotomia è propria, probabilmente, di un’era in cui il mezzo digitale ha creato un mercato totalmente nuovo e ancora tutto da esplorare. Certo è che, accanto a quelli che vengono considerati i vecchi mestieri, si affiancano una serie di nuovi lavori, capaci di generare anche cifre da capogiro.

Quando pensiamo, in effetti, al mondo del web, la prima cosa che viene in mente è il regno dei social media, dove impazzano gli influencer. Ma, in verità, non sono solamente i social media a divenire un vero e proprio lavoro a tempo pieno. Questi, infatti, possono anche diventare uno strumento per la nostra attività.

È il caso di Martina Strazzer, una giovanissima italiana di 30 anni che, grazie al suo lavoro, è riuscita a fatturare la bellezza di 4 milioni di euro. Cifre davvero da capogiro, soprattutto se si considera la giovane età, ma che sono davvero possibili nell’era della connessione.

Martina, a 30 anni fattura 4 milioni con il suo lavoro: il segreto dietro il suo fatturato

La giovane donna è anche finita su Forbes, come una delle donne diventate milionarie sotto i trenta. Insomma, una bellissima soddisfazione, oltre che un vero e proprio traguardo per la propria carriera.

Fatturare milioni, il segreto di Martina Strazzer
Martina Strazzer (Instagram @martinastrazzer)-lafuriaumana.it

Lei è Martina Strazzer e a soli 30 anni ha già collezionato un fatturato da 4 milioni di euro grazie al suo brand. La donna infatti è un’imprenditrice e ha avuto l’ idea giusta, che è stata combinata alla giusta strategia di comunicazione.

Perché, diciamocelo, si può avere anche l’idea più innovativa e vincente, ma se non si combina la giusta strategia comunicativa, quest’idea rischia di rimanere il miglior segreto del mondo.

Il suo è un marchio di gioielli, che inizialmente faticava a spiccare il volo, ma che, in seguito è letteralmente esploso. Questo dimostra, come sempre, che sono la tenacia e la volontà di non abbandonare il proprio sogno a premiare.

Addirittura, Martina ha anche raccontato che nemmeno i suoi genitori erano convinti dell’idea della ragazza di mettersi in proprio. Ma la giovane donna, a dispetto dei consigli degli altri, ha seguito il suo intuito: lavorando come commessa ha messo da parte i soldi per investire in se stessa e si è messa in proprio. E, grazie ai social, ha potuto mostrare e vendere al mondo le sue creazioni.

Impostazioni privacy