Allarme cancro al seno: tanti cibi che mangi possono aumentare il rischio, quali evitare subito

Claudio Rossi

Il cancro alla mammella rappresenta il 30,3% di tutti i tumori femminili in Italia. Ecco come prevenirlo, eliminando determinati cibi che aumentano i rischi.

Un dramma vissuto da milioni di donne in tutto il mondo: i cancro al seno. Qualcosa che colpisce ben oltre la sofferenza che qualsiasi patologia neoplastica e tumorale porta. Perché va a intaccare una parte di femminilità che dovrebbe essere sempre sacra, quella, forse, che fa sentire le donne più mamme. Oggi la scienza ci dice che sono tanti i cibi che possono aumentare il rischio dell’insorgenza di un carcinoma mammario. Ecco quali.

Cancro al seno, cibi da evitare
Cancro al seno: i cibi da evitare – lafuriaumana.it

Il cancro alla mammella rappresenta il 30,3% di tutti i tumori femminili in Italia, purtroppo con dati in crescita anche per ciò che riguarda le giovani donne. Come ben sappiamo, contro il cancro, che è certamente il male dei nostri tempi, la migliore arma è il tempo. Cure tempestive possono portare a risultati straordinari. Grazie alla diagnosi precoce e al miglioramento delle terapie, l’87% delle donne guarisce, specialmente se la diagnosi avviene in fase non avanzata di malattia.

Quindi, fondamentale la prevenzione, con screening ciclici e dettagliati, su cui, peraltro, si sta anche cercando di creare una certa sensibilità. Ma la prevenzione, come ormai dovremmo sapere, si fa anche con l’alimentazione. Per esempio, vi sono alcuni cibi che possono essere dei fattori di rischio per l’insorgenza del cancro al seno.

I cibi che possono favorire l’insorgenza del cancro al seno

La ricerca, dunque, ha dimostrato che le scelte alimentari che facciamo influenzano anche la probabilità di sviluppare il cancro al seno. È opinione diffusa che una dieta ricca di frutta, verdura e cereali integrali sia protettiva. Questi alimenti contengono vitamine, minerali e antiossidanti essenziali che aiutano il corpo a combattere gli agenti che promuovono il cancro.

Cancro al seno, alimenti da evitare
Prevenzione del cancro al seno: si fa anche con l’alimentazione – lafuriaumana.it

D’altro canto, l’assunzione di alcol è stata costantemente collegata al rischio di cancro al seno. Le donne che bevono due o più drink al giorno corrono un rischio maggiore, del 30%, rispetto a quelle che ne bevono uno o meno al giorno. Non solo. È stato scoperto che le diete contenenti alimenti trasformati, zuccheri aggiunti e grassi saturi aumentano il rischio di cancro al seno.

Questi cibi non solo sono carenti di nutrienti essenziali ma sono anche ricchi di calorie. Ciò può portare all’obesità, che è di per sé un fattore di rischio. Infatti, l’aumento di peso negli adulti è stato identificato come uno degli elementi di pericolo più importanti.

L’attività fisica è associata a un rischio minore per diversi motivi. Aiuta a promuovere la perdita di peso attraverso la combustione di calorie. Inoltre, l’esercizio diminuisce sia i livelli di estrogeni che quelli di insulina, che sono collegati a un rischio più elevato. L’obesità, infatti, è responsabile non solo di malattie tumorali, ma anche di problemi molto seri relativi alle questioni cardiache e cardiovascolari.

Impostazioni privacy