Visita medica sospesa per bambini e famiglie: il centro che la offre

Greta Di Raimondo

Sono state istituite diverse prestazioni mediche “sospese”, ovvero gratuite, per le famiglie più bisognose. Ecco dove.

In questo periodo storico la sanità italiana sta, purtroppo, attraversando una profonda crisi dovuta principalmente a causa del sempre più ridotto sostegno economico che il Governo italiano sta destinando al sistema sanitario nazionale. Inoltre, un’altra particolare preoccupazione è legata alla crescente mancanza di personale: il reclutamento di medici e infermieri negli ospedali e di medici di base sta diventando molto difficile.

Per le famiglie più bisognose, in tutta Italia sono state istituite visite mediche gratuite
In tutta Italia, sono state istituite visite mediche private e gratuite per le famiglie più bisognose – lafuriaumana.it

Tutto questo, pertanto, da una parte penalizzerà come sempre le fasce più deboli della popolazione. Mentre, dall’altra, un certo numero di persone sarà costretto a rivolgersi agli istituti privati. Nonostante lo stato negativo della sanità italiana, riprendendo l’idea napoletana del cosiddetto “caffè sospeso”, in tutta Italia recentemente si stanno sviluppando alcune iniziative solidali e filantropiche legate alle visite mediche per i più bisognosi.

Una delle città italiane che prima di tutte si è dedicata alle cure mediche rivolte alle famiglie più fragili ed economicamente bisognose è stata la città di Milano. Nel capoluogo lombardo, il centro sanitario Welcomed ha aperto la sua terza sede con 17 ambulatori specialistici, una palestra per la riabilitazione e uno spazio dedicato ai corsi per i genitori.

Le visite “sospese” sono state introdotte per offrire anche ai meno abbienti la possibilità di poter accedere a prestazioni sanitarie specialistiche celeri e di alto livello. Sono due i canali principale che alimentano questo progetto: da un lato, Welcomed reinveste una quota di ogni prestazione pagata nelle visite gratuite; dall’altro ci sono privati cittadini, aziende, istituzioni ed enti che effettuano donazioni.

Come accedere alle visite mediche gratuite di Welcomed?

Dunque, com’è possibile accedere a queste visite mediche gratuite rivolte alle famiglie e ai minori più fragili e bisognosi? Il presidente di Welcomed, Paolo Colonna, ha spiegato molto chiaramente che le prestazioni mediche senza compenso sono dedicate principalmente a tutti quei nuclei familiari che possiedono un ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) inferiore agli 8mila euro.

Per le famiglie più bisognose, in tutta Italia sono state istituite visite mediche gratuite
A Milano, l’ente Welcomed offre visite mediche gratis alle famiglie con ISEE inferiore a 8mila euro – lafuriaumana.it

Il modo più semplice e veloce per poter accedere a questa iniziativa, al di là dell’ISEE, è necessario essere segnalati: sono più di 100 i partner di Welcomed tra enti pubblici, ospedali scuole ed enti del terzo settore. Tutte queste realtà sono preposte ad indicare alla struttura sanitaria quegli individui o quei nuclei familiari con una condizione economica difficile.

Infine, Welcomed si dedica ad erogare come sempre in modo gratuito: sportelli psicologici, screening, corsi di formazione e laboratori per supportare il benessere e la salute dei minori. A partire dal 2023, il progetto ha pensato di introdurre anche le visite “parzialmente” gratuite e dedicate alle famiglie con un ISEE leggermente più alto, ovvero fino a 15mila euro.

In questo momento storico, purtroppo, anche la cosiddetta classe media in una città grande come Milano può necessitare di terapie o trattamenti meno costosi e più rapidi se devono essere sostenuti in modo continuativo.

Impostazioni privacy