Fascicolo previdenziale INPS: è un pericolo non conoscerlo e controllarlo, ecco cosa devi fare per non rischiare

Daniele Orlandi

È disponibile per tutti ma non tutti lo conoscono ed è essenziale comprenderne il funzionamento e monitorarlo. Ecco cos’è il fascicolo previdenziale Inps.

Talvolta la poca dimestichezza con smartphone e web porta i cittadini a disinteressarsene ma occorre in realtà prestarvi molta attenzione e monitorarlo costantemente per non incappare in spiacevoli sorprese. Stiamo parlando del fascicolo previdenziale Inps, uno strumento disponibile sul sito ufficiale del Istituto.

Inps, lo strumento online da monitorare costantemente
Inps, che cos’è il fascicolo previdenziale (lafuriaumana.it / fonte ansa)

E che consente ai contribuenti e ai pensionati di accedere ad una molteplicità di servizi, a cominciare dalla possibilità di visionare documenti ma anche scaricarli e stamparli. Ma non solo: scopriamo dunque che cosa il cittadino dovrebbe fare per utilizzare il fascicolo al meglio e quali sono le possibilità che questo strumento offre.

Fascicolo previdenziale Inps, cos’è e perché è importante monitorarlo costantemente

Anzitutto l’accesso avviene mediante identità digitale, pertanto occorre essere in possesso di SPID, CNS oppure CIE: una volta entrati sarà possibile iniziare subito a gestire la propria posizione previdenziale e, tra le altre cose, vi sarà la possibilità di effettuare eventuali pagamenti. Il servizio è noto anche come ‘cassetto previdenziale’ e la sua comodità è legata al fatto che, direttamente da casa, si può avere una panoramica completa della posizione contributiva. Fascicolo previdenziale accessibile con identità digitale

Come funziona il fascicolo previdenziale Inps (lafuriaumana.it / fonte ansa)Sempre dal medesimo strumento si possono scaricare sia le certificazioni sanitarie che quelle reddituali nonché i documenti relativi alla posizione previdenziale e alle indennità. Ancora, è possibile visualizzare tutti i dettagli dei servizi e delle prestazioni Inps. Il fascicolo è accessibile sette giorni su sette, 24 ore al giorno, sia dalla totalità dei lavoratori del settore pubblico e privato sia le persone che devono inviare domanda di invalidità.

Nel fascicolo previdenziale Inps sono presenti anche vari importanti modelli a cominciare dalla Certificazione Unica, disponibile dall’annualità 2015 in poi, e ancora il CUD unificato, il CUD pensionati fino al 2012 oltre al CUD assicurati e vari certificati, da quello di pensione al certificato fiscale professionisti.

Ma non è tutto perché attraverso questo servizio, accedendo all’apposita sezione, è anche possibile presentare domanda di pensionamento e qui si troverà anche la missiva di accoglimento o di rifiuto della domanda. Nel fascicolo si possono altresì rintracciare informazioni riguardanti la posizione assicurativa, dalla segnalazione contributiva all’estratto conto, dalla gestione separata all’estratto conto integrato. Per avere in tal modo una completa panoramica della propria situazione, sia durante la carriera lavorativa che in seguito, in merito all’erogazione del trattamento pensionistico.

Impostazioni privacy