Giorgia, il drammatico retroscena della cantante: “Ho pensato di voler morire”

Claudio Rossi

Una delle voci più intense e potenti della musica italiana, con collaborazioni in tutto il mondo. Nella vita di Giorgia anche un grande, immenso, dolore

Giorgia Todrani, nota semplicemente come Giorgia, si è affermata come una delle voci più potenti e versatili nel panorama musicale italiano. Nata il 26 aprile 1971 a Roma, la sua carriera straordinaria si è distinta per la sua passione, la sua autenticità e il suo contributo eccezionale alla scena musicale. Nella sua vita, però, anche tanta, tantissima, sofferenza, come ha dichiarato la stessa cantante in una intervista.

Giorgia rivive il suo dramma più grande
Il dramma di Giorgia foto: Ansa – (lafuriaumana.it)

Da giovane, Giorgia ha dimostrato un talento straordinario nel canto, attirando l’attenzione di produttori e appassionati di musica. La sua carriera ha preso il volo negli anni ’90, quando ha debuttato con l’album “Giorgia” nel 1993. Da allora, ha continuato a sfidare i confini musicali, spaziando dal pop al soul, dal jazz al blues.

Ciò che rende unica Giorgia è la sua voce inconfondibile, capace di trasmettere emozioni profonde e coinvolgere il pubblico in modo unico. La sua abilità di interpretare le canzoni con una sensibilità straordinaria l’ha resa una delle artiste più amate in Italia e oltre i confini nazionali.

Tra i suoi successi più memorabili si annoverano brani come “Come Saprei”, “Gocce di Memoria”, e “Strano Il Mio Destino”. La sua carriera è costellata di premi e riconoscimenti, inclusi numerosi Wind Music Awards e il titolo di miglior artista femminile agli MTV Europe Music Awards. Non limitandosi al mondo della musica, Giorgia ha anche intrapreso progetti collaborativi con altri artisti di fama internazionale, dimostrando la sua versatilità e la sua volontà di sperimentare.

Il dolore immenso di Giorgia

Giorgia è anche una figura pubblica molto rispettata. La sua autenticità e il suo impegno in diverse cause sociali hanno contribuito a consolidare la sua figura non solo un’icona della musica, ma anche come un modello positivo per molte persone. Quello che piace della cantante è la sua capacità di mettere a nudo i suoi sentimenti. Anche quando si tratta di grandi sofferenze.

Alex Baroni, Giorgia
Il dolore di Giorgia per la morte dell’ex fidanzato Alex Baroni foto: Ansa – (lafuriaumana.it)

Nel corso di una intervista, infatti, la cantante ha raccontato il dramma vissuto con la morte dell’ex compagno Alex Baroni, altra grande voce del panorama musicale italiano. Fidanzati per cinque anni, a unirli la passione per la musica e il talento fino a quel terribile 2002, quando un incidente in moto strapperà via la vita di Alex Baroni, dopo venticinque giorni di ricovero presso un ospedale romano. 

Giorgia ha spesso definito quel momento come il più difficile di tutta la sua vita. Le sue parole sono vere e proprie pugnalate al cuore: “Finivo i concerti e piangevo. A un certo punto ho pensato anche di voler morire, pensavo: così lo ritrovo subito da qualche parte. Ho toccato il fondo dei pensieri, la disperazione” ha detto in una intervista a ‘Grazia’. Poi, negli anni, la cantante è riuscita a risalire dall’abisso, grazie all’arte e agli affetti. Ma siamo sicuri che Alex abbia sempre un posto nel suo cuore. 

Impostazioni privacy