Il trucco per capire se devi cambiare gli pneumatici o hai ancora tempo

Veronica Iezza

Ecco come riconoscere e gestire l’usura dei pneumatici: con questo trucco potrai capire subito se devi cambiarli o meno.

Quando gli pneumatici cominciano a perdere il loro vigore le prestazioni su strada ne risentono notevolmente e i pericoli come la foratura, l’aquaplaning e una scarsa aderenza diventano una minaccia sempre più reale. Ma come fare per individuare il momento giusto per sostituirli, senza doversi affidare solo sulla fortuna?

Pneumatici, quando cambiarli
Pneumatici, con questo trucco capisci subito quando arriva il momento di cambiarli – lafuriaumana.it

I pneumatici sono ben più che semplici cerchi di gomma. Sono dei veri e propri “barometri” delle prestazioni stradali. Ognuno è dotato di un indizio nascosto, noto come “Indicatore di usura del battistrada”, o più semplicemente “TWI”.

Questo piccolo segno di 1,6 mm, situato nel profondo di una scanalatura longitudinale del battistrada, ti dirà tutto ciò di cui hai bisogno. Quando il battistrada arriva all’altezza di questo indicatore, è il segno che è giunto il momento di dire addio al tuo fedele pneumatico. Infatti, la legge lo impone, e la sicurezza ne va di mezzo.

I tipi di usura dei pneumatici e il trucco per verificarne lo stato

Gli pneumatici possono rivelare molto altro sulle abitudini di guida e lo stato della auto. Se si nota un’usura anomala e non uniforme, c’è il sospetto di qualche problema meccanico che va risolto al più presto. Ecco una guida rapida sui diversi tipi di usura.

I diversi tipi di usura degli pneumatici
Gli pneumatici possono andare incontro a diversi tipi di usura – lafuriaumana.it
  • Usura normale: in questo caso, lo pneumatico si consuma in modo uniforme, e l’indicatore di usura funziona perfettamente per segnalarti quando è il momento di un cambio.
  • Usura a chiazze: questo tipo di usura, spesso osservato sui pneumatici posteriori, è causato da un bilanciamento scorretto o da problemi agli ammortizzatori. È una situazione che richiede attenzione.
  • Usura asimmetrica: se un lato del pneumatico è più consumato dell’altro, è segno di un problema di allineamento che è stato risolto per evitare ulteriori danni.
  • Usura al centro: il battistrada troppo consumato al centro può derivare da una pressione eccessivamente alta nelle gomme.
  • Usura sulle spalle: se invece si nota un’usura eccessiva sui lati del battistrada, potrebbe essere dovuta a una pressione troppo bassa nelle gomme.

Ecco un trucco utile: si può verificare lo stato dei pneumatici semplicemente usando una moneta. Per gli pneumatici estivi, basta inserire una moneta da 1 euro nelle scanalature centrali del battistrada. Se si riesce a vedere le stelle sul bordo, è giunto il momento di cambiarli. Se si tratta di pneumatici invernali, si utilizza una moneta da 2 euro. Se il bordo esterno argentato è più alto della scanalatura, il verdetto è lo stesso: è ora di fare un cambio di pneumatici.

Impostazioni privacy