Misurare la febbre senza termometro è possibile: le tecniche affidabili e sicure da provare

Sabrina Pesce

Per misurare la febbre non è necessario il termometro: ecco le tecniche, affidabili e sicure, da provare assolutamente.

È possibile misurare la febbre senza termometro semplicemente ricorrendo ad alcune tecniche affidabili e sicure. Esse consentono di capire se la temperatura del nostro organismo risulta più alta o meno. A differenza di quanto si possa pensare, infatti, non è necessario utilizzare uno strumento apposito.

Come misurare febbre senza termometro
Esistono diverse tecniche per misurare la febbre senza termometro – LaFuriaUmana.it

Di seguito, vi sveliamo tutto ciò che c’è da sapere su quelli che sono i metodi da mettere in atto per riuscire a misurare la febbre senza il termometro. Prima di cominciare, è bene precisare che si tratta di pratiche che sostituiscono in maniera affidabile l’impiego del predetto strumento e dunque estremamente affidabili.

Misurare la febbre senza termometro, le tecniche

Molte persone pensano che per misurare la febbre sia necessario il termometro. In realtà non è così dal momento che esso può essere efficacemente sostituito semplicemente utilizzando una serie di tecniche, affidabili e sicure. Esse valgono sia per i bambini che per gli adulti e aiutano a capire se si ha la febbre o meno.

Come misurare febbre senza termometro
Per misurare la febbre basta toccare la fronte con il dorso della mano – LaFuriaUmana.it

La diagnosi della febbre senza il termometro può avvenire, ad esempio, toccando la fronte con il dorso della mano o poggiandovi la guancia o le labbra. Se la fronte scotta, infatti, vuol dire che la temperatura del corpo è alterata. Un fattore da valutare è anche una buona idratazione.

In presenza di febbre, infatti, la pelle può apparire disidrata e poco elastica. In assenza di una buona idratazione, inoltre, bisogna prestare attenzione al colore delle urine che solitamente sono di colore giallo e non devono emanare cattivo odore. Contrariamente, ciò può indicare la presenza di influenza o in generale febbre.

Un rilevatore di febbre è anche un arrossamento delle guance. Queste talvolta possono apparire violacee o comunque più colorate del solito. Sempre in riferimento alle tecniche da utilizzare per misurare la febbre senza termometro, bisogna dire che esistono app che sono utili in tal senso. Alcune di esse, infatti, sono in grado di rilevare la temperatura del corpo mediante una telecamera che analizza il battito cardiaco e la presenza di variazioni di temperatura.

In tutti i casi è importante precisare che in presenza di sintomi particolarmente gravi, come ad esempio, difficoltà respiratoria o anche uno stato confusionale, accompagnati ad una temperatura molto alta, bisogna contattare il proprio medico o il pediatra. In particolare, si considera pericolosa una temperatura corporea superiore ai 41 gradi.

Impostazioni privacy