Rai, la decisione drastica: addio a questi programmi dal 2024

Fabio Scapellato

Grossi cambiamenti in Rai per quanto riguarda il palinsesto del prossimo anno: questi due programmi non saranno confermati a gennaio.

La stagione televisiva 2023/2024 si conferma quella dei grandi cambiamenti. Le principali emittenti televisive italiane quest’anno hanno effettuato delle modifiche sostanziali ai propri palinsesti, cancellando programmi e allontanando figure storiche. Da Mediaset sono andate via due icone dello spettacolo come Barbara D’Urso e Belen Rodriguez, mentre in Rai figure storiche come Fabio Fazio, Luciana Littizzetto e Bianca Berlinguer sono state costrette a cambiare aria.

Rai cancella i due programmi
Due nuovi programmi Rai sono già stati cancellati e non ripartiranno il prossimo anno – Ansa Foto – lafuriaumana.it

In Rai sono stati cancellati anche i programmi di cui questi storici protagonisti erano i conduttori, mentre Mediaset ha preferito mantenere i programmi, cambiando però i timonieri. A Pomeriggio Cinque adesso c’è Myrta Merlino, mentre a Tu si que vales l’ex ballerina di Amici Giulia Stabile ha preso il posto della soubrette argentina.

L’idea di mantenere i programmi storici con i volti nuovi ha premiato Mediaset, tanto che Pomeriggio Cinque andrà in onda anche durante le festività natalizie e Tu si que vales ha mantenuto i numeri eccezionali delle passate stagioni. Diversa la situazione in Rai, dove le novità in palinsesto non hanno sempre pagato come ci si sarebbe aspettati.

Rai prende una decisione drastica: cancellati i due nuovi programmi

Ecco dunque che già in queste ore emergono indiscrezioni sulle decisioni drastiche che il direttivo Rai avrebbe già preso in vista del nuovo anno. A riportare le voci è una fonte attendibile come La Presse, dunque i dubbi sulla veridicità di quanto emerso sono davvero pochi, anche se per il momento non ci sono state conferme ufficiali da parte dell’azienda televisiva.

Rai cancella i due programmi
Avanti Popolo e Il Mercante in Fiera non sono stati confermati – X @cinguetterai – lafuriaumana.it

Conferma ufficiale o meno, sembra che Nunzia De Girolamo e Pino Insegno non siano stati confermati per il prossimo anno. I due programmi di cui sono conduttori – Avanti Popolo e Il Mercante in Fiera – si fermeranno come previsto per le festività natalizie, ma secondo quanto riferito da Lapresse e riportato da TvBlog non ripartiranno nel 2024.

Ecco cosa si legge a tal proposito su ‘Anteprima 24’: “Il talk show di Rai 3 ‘Avanti Popolo‘ non sarà nei palinsesti che partiranno da gennaio 2024. La trasmissione condotta da Nunzia De Girolamo andrà in onda fino al periodo natalizio, lasciando poi spazio a nuovi programmi”.

Sul sito si legge che attualmente non è stata specificata la ragione di questa decisione, ma che si pensa che possa essere legata allo scarso rendimento in termini di share. La notizia si chiude informando che la stessa sorte toccherà al programma di Pino Insegno, probabilmente per le medesime ragioni.

In attesa dell’arrivo delle conferme ufficiali, ci si chiede come verranno sostituiti i due programmi, se si punterà su dei cavalli di battaglia che hanno sempre avuto riscontri positivi o se si opterà per nuove trasmissioni e nuovi conduttori. Non resta che attendere e capire come la Rai ha intenzione di agire in vista del 2024.

Impostazioni privacy