Se scarico della musica da Youtube sto facendo qualcosa di illegale? Cosa dice la legge

Fabio Scapellato

Vorresti scaricare quella canzone che ti piace tanto da YouTube e ti stai chiedendo se è legale? Ecco cosa dice la legge italiana a tal proposito.

In questi anni si sente parlare spesso di pirateria, ovvero della pratica di scaricare illegalmente o vedere da piattaforme non autorizzate contenuti che hanno diritti d’autore o di trasmissione ben stabiliti. Tale pratica è in vigore ormai da decenni e se prima prevedeva l’acquisto di dvd o cd contraffatti da venditori fisici, adesso prevede lo scaricare direttamente, il vedere in streaming su sito illegale o su Iptv il contenuto in questione.

Si può scaricare musica da YouTube?
Ascoltare musica da YouTube è gratis, ma si può anche scaricare? – lafuriaumana.it

Sono tantissimi i contenuti che vengono scaricati illegalmente ancora oggi. Si tratta principalmente di film, serie tv, videogiochi e musica. Per ciascuno di questi prodotti esistono piattaforme che consentono l’ascolto o la visione dietro il pagamento di una cifra mensile non troppo alta, ma chi alimenta la pirateria si chiede: perché pagare per qualcosa che si può avere gratis?

Qui il dilemma dovrebbe essere innanzitutto etico, visto che dietro la creazione del prodotto in questione non c’è solo la major che l’ha prodotto e che ci guadagna milioni, ma – prendendo ad esempio il caso della musica – anche l’artista, i tecnici del suono, i musicisti, gli arrangiatori, i produttori, i manager, i distributori e le sale d’incisione. Tutte persone che hanno stipendi di certo non milionari e tutti costi che la stessa major andrà a coprire e che non potrebbe coprire se tutti acquisissimo illegalmente il prodotto finito.

Da questo semplice ragionamento si capisce come la pirateria va a danneggiare soprattutto i lavoratori, quelli che come noi alla fine del mese devono pagare bollette e mutui. Un mondo in cui tutti usufruiscono gratuitamente e in modo illegale di contenuti, sarebbe un mondo in cui film, serie tv, musica, videogiochi e persino lo sport non esisterebbero nella forma, con la qualità e la varietà che conosciamo oggi.

Scaricare canzoni da YouTube è illegale?

Dilemmi etici a parte, ciò che ci stiamo chiedendo è se scaricare musica da YouTube sia lecito o meno. Come saprete si tratta di una piattaforma totalmente gratuita, all’interno della quale possiamo ascoltare qualsiasi brano vogliamo senza spendere un euro. L’unico inconveniente può essere che tra una canzone e l’altra dovremo ascoltare anche una pubblicità o due.

Si può scaricare musica da YouTube?
Cosa dice la legge sullo scaricare musica da YouTube – lafuriaumana.it

Scaricare la canzone o le canzoni che ci interessano sarebbe un modo per evitare la pubblicità, ma anche uno stratagemma utile per portare quella musica dove vogliamo e ascoltarla senza necessità di connessione internet. Ma è lecito? La risposta è ovviamente no, si tratta di una violazione del contratto che abbiamo consciamente o inconsciamente sottoscritto con la piattaforma stessa.

Secondo le regole di YouTube, infatti, non è possibile né scaricare, né tantomeno utilizzare per i propri canali qualsiasi contenuto presente ad eccezione dei casi in cui sia lo stesso autore a rendere gratuita la fruizione o in cui si abbia previamente ricevuto il consenso scritto da YouTube stesso o dall’autore del contenuto (o da chi ne possiede i diritti di trasmissione e distribuzione).

Va precisato, tuttavia, che scaricare musica da YouTube non è reato finché questa azione non prevede la successiva diffusione del contenuto stesso. In sostanza se scarichi musica da YouTube per utilizzo personale commetti un illecito civile ma non un reato perseguibile penalmente.

Qualora si scarichi il contenuto per pubblicarlo sui propri canali social ma senza fini di lucro, allora si rischia una multa da 51 fino a 2.065 euro. Se lo si fa a scopo di lucro le cose sono più serie, si rischia una pena carceraria fino a 4 anni e una multa da 2.582 fino a 15.493 euro.

Impostazioni privacy