I 5 motivi che ti convinceranno a mangiare più lenticchie

Chiara R

A ridosso del capodanno tornano protagoniste della tavola. Vediamo perchè tutti dovremmo mangiare più lenticchie durante l’anno.

Perché mangiare più lenticchie
Perché mangiare più lenticchie

Tra i legumi più sazianti e nutrienti troviamo proprio loro, le lenticchie. Piccole ma gustose, si prestano molto bene sia per minestre che come contorno. Questi legumi hanno dei benefici davvero sorprendenti, motivo per cui dovremmo tutti mangiare più lenticchie durante il corso dell’anno. Scopriamoli insieme.

Perché mangiare più lenticchie, i 5 motivi

Piccoli legumi ricchissimi di nutrienti e dalle incredibili proprietà sazianti, le lenticchie sono da anni sulle nostre tavole. Come tutti i legumi, per un periodo sono state probabilmente la portata principale delle famiglie più povere in tempi di guerra, mentre oggi si mangiano come contorno o in gustose zuppe.
Già il fatto che contenessero ferro spingeva medici e specialisti a invogliarne il consumo, ma recentemente alcuni studi hanno dimostrato come questi legumi si rivelino efficaci nel ridurre il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2, oltre a proteggere da malattie cardiache e da ictus.

Lenticchie rosse
Lenticchie rosse

Per quanto siano buone e benefiche però, è sempre importante non esagerare con le porzioni e le quantità. Per una persona si stima una porzione che vada dai 50 ai 70 grammi per beneficiare di tutti gli aspetti positivi.

Sono stati stilati almeno cinque buoni motivi per cui tutti dovremmo mangiare più lenticchie, vediamo insieme quali sono.

I benefici

Negli ultimi studi i ricercatori hanno messo ben in evidenza i benefici del mangiare lenticchie.
In primo luogo sono utilissime per combattere l’invecchiamento. Ricche di polifenoli, aiutano a ridurre lo stress ossidativo e mangiarle aiuta a sintetizzare l’ormone della melanina, regolatore del sonno.

Non solo donano sonni migliori ma aiutano a rilassare e portano buonumore. Mezza tazza di lenticchie contiene la giusta quantità di amminoacidi per sentirsi subito più sereni. A contribuire a questa situazione di benessere si aggiungono la presenza di magnesio e calcio.

Non da meno, le lenticchie sono ottime per rimanere in forma, nonostante il loro apporto energetico non indifferente. Sono moltissimi i nutrizionisti che le includono nelle diete, perchè fonte di proteine ma prive di grassi. Inoltre contenendo molte vitamine del gruppo B aiutano il metabolismo a lavorare in maniera più efficace, oltre a risultare come già detto, molto sazianti.

Lenticchie crude
Lenticchie crude

Non solo il fisico, ma anche il cervello trae benefici dall’assunzione di lenticchie. I ricercatori hanno dimostrato come consumare lenticchie contribuisca al giusto apporto di antiossidanti e sostanze anti infiammatorie che si occupano di proteggerci dal declino cognitivo.

Ultimo ma non meno importante, le lenticchie sono molto utili per combattere la stitichezza, proprio grazie alla presenza di fibre non solubili. Meglio ancora se sono accompagnate da una piccola porzione di cereali, come riso o farro.

Impostazioni privacy