Il prezzo del pellet è impazzito, il motivo è inaspettato

Chiara R

Il freddo sta arrivando e il prezzo del pellet è sempre più variabile. A cosa è dovuto questo? Il motivo inaspettato dietro il costo.

Prezzo pellet impazzito
Prezzo pellet impazzito – Lafuriaumana.it

L’inverno è alle porte, il freddo sta ormai arrivando su tutta la penisola e quasi tutti hanno ormai acceso i riscaldamenti. Chi ha una stufa ha già potuto constatare che il prezzo del pellet è decisamente cambiato. Come mai? Scopriamolo insieme.

Prezzo del pellet in aumento

Quella del prezzo del pellet che sale non è certo una notizia eclatante. Già lo scorso anno infatti si erano visti lievitare i prezzi del combustibile fino a quasi 1 euro al kg, vale a dire quasi 15 euro per un sacco da 15 kg, una cifra decisamente alta per gli standard.

Per chi non lo conoscesse, il pellet è un combustibile molto utilizzato per le apposite stufe e risulta essere un ottimo metodo di riscaldamento alternativo ai termosifoni.
Si parla di un bio combustibile solido utilizzato per produrre calore sia in stufe che in caldaie. La sua produzione inizia con la selezione e preparazione di materie prime come legno o biomasse vegetali.

Pellet
Pellet

Dopo la macinazione e l’essiccazione, le particelle vengono pressate e formate in pellet attraverso pressione e temperatura. Segue il taglio e il raffreddamento per stabilizzare la forma. Infine, i pellet vengono confezionati per la distribuzione. Questo processo mira a ottenere pellet di alta qualità con una combustione efficiente, rappresentando un’opzione sostenibile di energia rinnovabile.

Ma se dunque deriva da materie prime di origine relativamente povera, perchè il suo prezzo dovrebbe continuare a modificarsi?

L’andamento dei prezzi

Per quanto il costo del pellet sia notevolmente lievitato rispetto agli scorsi anni, paragonando l’andamento al 2022 quest’anno c’è un risparmio non indifferente. Gran parte del merito va alla manovra finanziaria del Governo, grazie alla quale l’IVA applicabile alle biomasse è scesa al 22% al 10%.

Ad oggi è possibile acquistare un sacco di 15 kg di pellet a una cifra di circa 6 euro, mentre a gennaio del 2023 lo stesso sacco aveva un costo di circa 9,50 euro.

Stufa a pellet
Stufa a pellet

Ovviamente le offerte cambiano e dipendono dai distributori, ma la cifra è notevolmente scesa ed è tornata agli standard di circa 3 anni fa.

Per acquistare del pellet di qualità a un buon prezzo, è consigliabile rivolgersi ai grandi distributori o ai rivenditori privati, in quanto online i prezzi potrebbero essere più elevati e prevedere delle alte spese di consegna a domicilio.

Impostazioni privacy