Masterchef, ex concorrente svela tutto quanto: ciò che succede veramente è impensabile

Susanna Bargiacchi

Un ex concorrente di Masterchef svela tutto quanto ed è impensabile quello che accade veramente nel backstage!

masterchef Italia rivelazione
masterchef Italia rivelazione

 

Ha preso il via con entusiasmo la dodicesima edizione di MasterChef Italia, il palcoscenico prediletto dagli appassionati di alta cucina. Tuttavia qualcosa di inaspettato giunge da un ex partecipante, che getta luce su quanto realmente accade dietro le quinte del programma. Siete pronti a scoprirlo?

Masterchef Italia, tutta la verità svelata da un ex concorrente

Le sfide proposte ai concorrenti sembrano sfiorare l’assurdità: è concepibile cucinare un piatto senza la preventiva conoscenza degli ingredienti? O addirittura elaborare una prelibatezza con ingredienti casualmente selezionati dal rivale di turno, con l’intento di mettere alla prova le loro abilità culinarie? Questi enigmi bizzarri costellano ogni episodio di MasterChef, ma sorge spontanea la domanda: sono autentiche prove di abilità o sapienti sceneggiature ordite dietro le quinte?

L’interrogativo ci accompagna sin dalla prima edizione, e oggi, a pochi giorni dall’inizio della dodicesima stagione di MasterChef Italia, con il ritorno del trio di giudici formato dai celebri chef Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli, l’attenzione si riacutizza. Un ex partecipante ha deciso di rompere il silenzio, svelando dettagli finora celati.

Giudici di Masterchef
Giudici di Masterchef

A esporre la verità è Valerio Braschi, vincitore della sesta edizione di MasterChef Italia, quella che segnò l’ultima partecipazione dello chef Carlo Cracco nella giuria. Valerio, il partecipante più giovane dell’edizione con soli 18 anni, oggi è un cuoco di successo e ha recentemente inaugurato il suo ristorante esclusivo a Milano, il Vibe, con soli 25 posti a sedere.

Che cosa ha dichiarato Valerio?

Durante un’intervista radiofonica, Valerio ha rivelato che il 99% di ciò che giunge agli spettatori è autentico. I concorrenti scoprono effettivamente un minuto prima quale piatto dovranno preparare. Le critiche dei giudici, le reazioni emotive, i momenti di commozione, tutto è reale. Tuttavia, l’aspetto non del tutto veritiero riguarda i tempi. Tra la preparazione dei piatti e la degustazione da parte dei giudici, trascorrono molte ore. La necessità di compattare i tempi è evidente, altrimenti ogni episodio si estenderebbe a quattro ore.

Masterchef backstage
Masterchef backstage

Di conseguenza, i concorrenti sono tenuti a preparare in anticipo una piccola porzione del loro piatto, da far assaporare ai giudici prima della registrazione, così da consentire a Barbieri, Cannavacciuolo e Locatelli di formarsi un’opinione preliminare. Una recente rivelazione ha anche svelato un altro aspetto di MasterChef: nonostante siano presenti per mesi, i concorrenti non ricevono alcun compenso. A differenza di altre edizioni nel mondo, dove i partecipanti ricevono un’indennità settimanale, a MasterChef Italia la partecipazione rimane totalmente gratuita.

Impostazioni privacy