Novità per i messaggi vocali di WhatsApp, la funzione che tutti aspettavano

Chiara R

Arriva una nuova funzione per i messaggi vocali di WhatsApp, tanto attesa dagli utenti. L’implementazione porterà un bel cambiamento.

Messaggi vocali
Messaggi vocali

Dopo le numerose modifiche all’applicazione e ai messaggi, finalmente Meta ha deciso di portare un cambiamento molto atteso anche nei messaggi vocali. Dal momento della loro nascita, infatti, questi non hanno visto grandi modifiche. Scopriamo di più su cosa ci aspetta.

La novità per i messaggi vocali

WhatsApp è un’app di messaggistica istantanea molto utilizzata in Italia. Nel nostro paese è probabilmente la più popolare, e consente alle persone di rimanere in contatto attraverso messaggi in tempo reale, con l’invio di foto, video e documenti, con le videochiamate e, non meno importanti, i messaggi audio. Questi ultimi hanno apportato una modifica non indifferente quando sono arrivati su WhatsApp, permettendo agli utenti di scambiarsi messaggi vocali, brevi o meno che siano.

Whatsapp
Whatsapp

Una novità presa molto bene dalle persone he utilizzano l’app e che hanno modo così di esprimersi al meglio e di comunicare più velocemente.

Dopo qualche anno dal loro arrivo, i messaggi audio stanno per vedere una novità già presente su altre app concorrenti e che gli utenti aspettavano da tempo. Vediamo di cosa si tratta e come cambierà il modo di messaggiare.

Cosa succederà ai vocali

Nel gergo comune vengono chiamati semplicemente “vocali”, e sono utilizzati quasi più dei messaggi di testo. Ovviamente su WhatsApp qualsiasi cosa si invii può essere cancellata, ma solo da qualche tempo. In più c’è un’opzione che consente di inviare foto e video che si “autodistruggono”, ovvero che possono essere visualizzati solo una volta.

La stessa funzione è in arrivo per i messaggi audio, che potranno essere inviati normalmente oppure scegliendo la modalità che permette di riprodurli una sola volta. Ma quale sarebbe la motivazione? La società lo ha spiegato in un comunicato e le possibilità sono diverse.

La novità di WhatsApp
La novità di WhatsApp

Ad esempio si potrebbero dover condividere dei dati sensibili con un proprio amico una tantum, come quelli della carta di credito. Oppure se si sta scegliendo di fare una sorpresa a qualcuno e non si vuol essere scoperti e via dicendo. Le situazioni possono essere le più disparate, quel che è certo è che bisognerà prestare attenzione a ciò che l’altro vorrà comunicarci per non perderci pezzi di conversazione importanti.

Gia negli scorsi mesi si era vociferato dell’arrivo di questa opzione, che ad oggi è ufficiale. Ma quanto dovremo aspettare perchè questa funzionalità arrivi sui nostri telefoni? Davvero poco tempo, in quanto sono già partiti li aggiornamenti, che piano piano raggiungeranno tutti.

 

 

 

Impostazioni privacy