Pensioni altissime per questi pensionati: il 2024 sarà sicuramente diverso dal solito

Susanna Bargiacchi

Un 2024 diverso dal solito con queste pensioni altissime ma solo per questi pensionati. Una notizia che ha lasciato senza parole.

Pensioni altissime
Pensioni altissime – Lafuriaumana.it

Pensioni altissime ma solo per questi pensionati nel 2024: come è possibile?

Pensioni altissime 2024, solo questi pensionati potranno beneficiarne

Nel contesto contemporaneo, numerosi pensionati italiani intraprendono l’avventura di trasferirsi all’estero alla ricerca di Paesi in cui la loro pensione, anche se nella media, possa garantire una vita confortevole. Nel corso del tempo, diverse nazioni si sono affermate come “paradisi fiscali” per i pensionati, tra cui Romania, Portogallo, Ungheria e molte altre. Tuttavia, quest’anno, Albania e Slovacchia si profilano come destinazioni emergenti in questo scenario.

In Italia, agenzie specializzate si occupano del trasferimento dei pensionati verso destinazioni all’estero, selezionando Paesi che offrono significativi vantaggi fiscali. Per molti pensionati, lasciare l’Italia non rappresenta solo un’opportunità di viaggiare e vivere un’esperienza nuova, ma anche un modo di fornire supporto finanziario ai propri figli e nipoti. In Paesi come l’Albania, dove è stata approvata una legge nel 2021 che esenta dalla tassazione le pensioni per chi ha una residenza, si sta osservando un aumento effettivo dei trasferimenti.

Senza dubbio, l’assenza di tasse sulle pensioni contribuisce a rendere più sostanziose le entrate pensionistiche. Quando si aggiunge un costo della vita più contenuto, il risparmio complessivo mensile diventa considerevole, giustificando così la decisione di trasferirsi. La scelta di emigrare può derivare da molteplici motivazioni, ma per i pensionati, il concetto di “risparmio” spesso svolge un ruolo determinante. In alcuni Paesi, infatti, le pensioni non sono tassate, e grazie alla residenza estera è possibile conseguire un notevole risparmio mensile.

Pensionati 2024
Pensionati 2024

 

In passato, il Portogallo rappresentava una sorta di paradiso fiscale per i pensionati; tuttavia, recentemente è stata annunciata la fine dell’esenzione fiscale per i pensionati stranieri a partire dal 2024. Di conseguenza, nuove rotte migratorie sono destinate a emergere, con la Slovacchia e l’Albania in prima linea.

Pensionati che lasciano l’Italia per un futuro migliore

Il fenomeno dei migranti previdenziali è una realtà consolidata. Secondo le agenzie specializzate, il 40% delle persone che cercano assistenza proviene dalla Lombardia. Sebbene per lungo tempo il Portogallo sia stato il Paese preferito, dal 2024 le effettive migrazioni si sposteranno verso altri Paesi, tra cui la già citata Slovacchia e l’Albania.

Pensione alta 2024
Pensione alta 2024

 

Durante la pandemia, i trasferimenti dei pensionati sono stati sospesi o rallentati. Con la riapertura delle frontiere, Paesi come Portogallo, Tunisia e Spagna sono diventati mete attrattive per ragioni economico-finanziarie. Secondo gli ultimi dati dell’INPS, il Portogallo è attualmente il principale destinatario di pensioni italiane pagate all’estero, con 3.532 casi. Tuttavia, nel corso del tempo, si prevede che Germania e Svizzera potrebbero emergere come le nuove destinazioni più popolari per i pensionati italiani.

Impostazioni privacy