Queste piante non vanno assolutamente messe dentro casa, ma ce le abbiamo tutti

Chiara R

Sapevate che ci sono alcune piante che non vanno messe dentro casa? Vediamo insieme quali sono e perchè è meglio evitare.

Piante da non mettere in casa
Piante da non mettere in casa

L’abitudine di avere piante in casa risale a secoli fa, soprattutto con l’evoluzione botanica che ha portato alla selezione di specie adatte a vivere negli appartamenti. Il verde in casa è diventato quasi un elemento essenziale, sia per motivi di benessere che di estetica. Tuttavia, esistono alcune piante che, sebbene non siano fisicamente dannose, sono considerate inadatte per la casa a causa del loro “impatto energetico”, come definito dal feng shui o per una questione estetica più semplice. Scopriamo quali sono le piante che non vanno messe dentro casa.

Le piante che non vanno messe dentro casa

C’è ancora una concezione resistente ancora oggi, riguardo a un presunto impatto “non salutare” che alcune piante potrebbero avere in determinati cicli di vita, come durante il sonno, anche se la stragrande maggioranza delle piante è effettivamente benefica per la nostra salute.

Parlando in generale, quali sono le piante che è meglio evitare in casa? A spiegarlo è il feng shui.

In linea di massima, il feng shui rappresenta un equilibrio, una serie di idee e discipline legate alla filosofia orientale che cerca l’armonia, anche attraverso l’uso delle piante. Secondo questa tradizione, tutte le piante possono sviluppare ed attirare energie sia positive che negative, e di conseguenza, richiedono una gestione accurata per adattarsi a luoghi e contesti specifici.

Pianta in casa
Pianta in casa

Un esempio di pianta considerata meno adatta per l’ambiente domestico è il famoso bonsai. Questo albero in miniatura richiede molte attenzioni, che possono portare a uno squilibrio energetico evidenziato proprio dalle cure specifiche necessarie a questa specie. Vediamo allora quali sono le altre piante da non posizionare all’interno.

Queste piante è meglio lasciarle fuori

Le piante rampicanti, come il pothos, sviluppano una grande energia e sono considerate “pesanti” per l’ambiente interno. Anche se è concesso collocarle vicino a porte, finestre o balconi, è consigliabile mantenerle all’esterno, poiché necessitano di una quantità sufficiente di luce solare. Tuttavia, svolgono una funzione depurativa nei confronti di vernici, mobili e parquet.

Mix di piante grasse
Mix di piante grasse

I garofani, ampiamente apprezzati in tutto il mondo, sono eccellenti piante da esterno, spesso presenti sui balconi. Tuttavia, secondo la cultura occidentale, non sono considerati adatti per l’ambiente interno, poiché potrebbero stimolare pensieri negativi o, in alcuni casi, portare sfortuna, soprattutto in amore.

In poche parole, scegliere le piante giuste per la casa è importante per creare un ambiente armonioso e positivo.

Impostazioni privacy