Arrivano i giorni della merla; cosa sono e perché si chiamiano così?

Jessica M.

Puntuale come tutti gli anni, arrivano i giorni della merla. Cosa sono e da dove deriva questo nome? Esistono davvero? Scopriamolo insieme.

giorni della merla
giorni della merla – lafuriaumana.it

 

Quest’anno abbiamo affrontato un inverno molto insolito. Il meteo è stato caratterizzato dall’alternanza di giornate freddissime, con temperature sotto lo zero, soprattutto nelle località del Nord Italia. Sono seguiti anche lunghi periodi di caldo, con temperature molto al di sopra delle medie stagionali. Il vero periodo freddo cade nei Giorni della Merla, alla fine del mese di gennaio.

In questo 2024 c’è anche una novità, i meteorologi stanno osservando anche un altro fenomeno che si chiama Stratwarming. SI tratta di un evento che riguarda la zona poco sopra il Polo Nord che potrebbe portare neve e gelo persino nelle aree pianeggianti anche nelle zone meridionali d’Europa. Perciò anche i Giorni della Merla potrebbero essere diversi dagli anni passati. Scopriamo insieme tutti i dettagli su quando cadono, perché si chiamano così e alcune curiosità legate a queste fredde giornate.

I giorni della merla: cosa sono?

Si tratta di un’antica tradizione che prevede che i Giorni delle Merla cadono nelle date del 29, 30 e 31 gennaio. Questi, statisticamente, dovrebbero risultare i giorni più freddi di tutto l’anno e di tutto l’inverno. Cadono sempre gli ultimi tre giorni del primo mese dell’anno.

Come detto prima, in questo 2024, stando alle previsioni meteo, potremmo dover affrontare dei giorni più duri. Infatti pare che proprio durante i giorni della merla, l’inverno si potrà far sentire con una forza davvero insolita. In questo caso potremmo dire che la tradizione ha delle basi consolidate. I meteorologi stanno osservando il fenomeno Stratwarming, di cui abbiamo parlato prima, che potrebbe essere un fenomeno alquanto violento. Si tratta di un evento meteorologico che sta interessando il Polo Nord, a quanto pare ne subiremo le conseguenze dato che si farà sentire alla fine del mese di gennaio anche in Italia. Molto probabilmente saranno giornate, oltre che particolarmente fredde, anche innevate a bassa quota.

Perché si chiamano giorni della merla?

temperature fredde
temperature fredde – lafuriaumana.it

 

Questa credenza dei giorni più freddi dell’anno a quanto pare ha basi reali e comprovate scientificamente, resta da capire come mai gli è stato dato questo nome singolare. Nella tradizione esiste un proverbio che dice che se i giorni della merla sono freddi la Primavera sarà bella, se sono caldi la Primavera arriverà tardi.

Proprio osservando le temperature che si registrano nei giorni del 29, 30 e 31 gennaio, si potrà prevedere quando e che tipo di Primavera si affronterà durante l’anno. Dietro al nome esistono moltissime leggende, ma è bene sapere che questa tradizione risale addirittura a credenze originarie dall’antica Grecia e Roma. Una di queste parte del mito di Demetra e Persefone. La merla era annunciatrice dell’arrivo della primavera. Secondo questa leggenda, Persefone preannuncerebbe la sua visita alla madre Demetra attraverso un uccello messaggero, la merla.

Impostazioni privacy