Bonus infissi: sbrigati se vuoi approfittarne, risparmi un sacco di soldi

Chiara R

Sai che puoi richiedere un’agevolazione per cambiare le tue vecchie finestre? Vediamo insieme il bonus infissi.

Bonus infissi
Bonus infissi – Lafuriaumana.it

Migliorare l’efficienza energetica della propria casa diventerà presto una priorità per i proprietari di immobili con una classe energetica bassa, come G o F. La Direttiva Case Green prevede un progressivo miglioramento degli edifici nei paesi dell’Unione Europea per raggiungere l’obiettivo di rendere l’Europa il primo continente a emissioni zero entro il 2050. Ad oggi è possibile approfittare delle opzioni attualmente in vigore, come il bonus infissi, per approfittare di un notevole risparmio.

Bonus per infissi: cosa devi sapere

La transizione verso un’ecologia più sostenibile è già in corso e i cittadini dovranno adeguarsi o rischieranno di vedere il valore della propria casa diminuire. Si prevede che in futuro non sarà possibile vendere o affittare abitazioni con una classe energetica troppo bassa. Quindi, come puoi cominciare a migliorare la tua casa? Un primo passo potrebbe essere la sostituzione degli infissi, con la possibilità di ottenere un bonus per agevolare la spesa.

Il 2024 rappresenta l’ultimo anno per beneficiare dell’aliquota maggiorata del Bonus per gli infissi. Attualmente, i contribuenti possono scegliere tra l’Ecobonus e il Bonus per le ristrutturazioni edilizie. Non sarà più possibile abbinare la sostituzione degli infissi al Bonus per l’eliminazione delle barriere architettoniche con una detrazione del 75%.

Ma a quanto ammontano gli importi del bonus e come è possibile sfruttarlo? Facciamo un po’ di chiarezza.

Finestre isolanti
Finestre isolanti

Optando per l’Ecobonus, è possibile ottenere una detrazione fiscale del 50% sulle spese sostenute entro il 31 dicembre 2024. Questa agevolazione si applica all’acquisto e all’installazione di finestre complete di infissi. Possono beneficiare di questa agevolazione i proprietari dell’immobile (anche inquilini o condomini) e i familiari conviventi che contribuiscono alle spese.

Chi può usufruirne

L’Ecobonus è disponibile solo per unità immobiliari già esistenti e dotate di impianto di climatizzazione invernale, con una spesa massima detraibile di 60.000 euro, ripartita in dieci rate annuali.

Con il Bonus per le ristrutturazioni edilizie, invece, la detrazione sarà del 50% solo fino al 31 dicembre 2024, per poi scendere al 36%. Il limite massimo di spesa è attualmente di 96.000 euro per quest’anno e sarà di 48.000 euro dal 1° gennaio 2025. Per usufruire del bonus per la sostituzione degli infissi, il lavoro deve essere considerato manutenzione straordinaria, e la detrazione deve essere ripartita in dieci rate annuali uguali. Assicurati di ottenere tutte le informazioni necessarie presso il tuo Caf o la ditta a cui ti rivolgi per la sostituzione degli infissi.

Impostazioni privacy