Cambio di residenza: ora è possibile farlo online

Jessica M.

Il cambio di residenza comporta tante sfide, soprattutto burocratiche. Ora è tutto semplificato grazie all’opportunità di farlo direttamente online.

cambio di residenza
cambio di residenza – lafuriaumana.it

 

Chiunque decidesse di cambiare casa, cioè di trasferirsi in modo stabile in un altro posto, dovrà obbligatoriamente comunicare il cambio di residenza. Ecco tutto ciò che bisogna sapere e i tempi necessari per cambiare la residenza.

Cambio di residenza: come farlo

cambiare residenza online
cambiare residenza online – lafuriaumana.it

 

La domanda per cambiare la propria residenza dovrà essere presentata personalmente dal soggetto maggiorenne interessato, il quale dovrà dimostrare la propria identità con un documento di riconoscimento valido. Per legge, è una comunicazione obbligatoria a cui ogni cittadino deve attenersi ed è destinata all’Ufficio Anagrafe del Comune di residenza.

Questa operazione è importante perché così è possibile mantenere registri anagrafici aggiornati, assicurare a tutti i cittadini l’accesso ai servizi pubblici, ma anche godere di alcuni effetti fiscali, sanitari e amministrativi. Questo procedimento burocratico può essere fatto per sé e per i componenti della propria famiglia anagrafica in questi casi:

  • cambio abitazione nell’ambito dello stesso comune;
  • cambio residenza trasferendosi in un altro comune;
  • per i cittadini italiani iscritti all’AIRE, nel caso di rientro in Italia dall’estero.

Per cambiare residenza è necessario fare richiesta direttamente all’Ufficio Anagrafe del proprio Comune (fisicamente, raccomandata A/R o fax). Ogni Comune ha la sua procedura, quindi è consigliabile visitare il sito ufficiale di interesse. Dal 2022 e grazie al processo di digitalizzazione della P.A, è possibile cambiare residenza online. Si tratta di ANPR ed è la banca dati accessibile a tutti e messa a disposizione dal Ministero dell’Interno.

Come cambiare la residenza online

burocrazia per cambiare casa
burocrazia per cambiare casa – lafuriaumana.it

 

Per poterlo fare online basterà accedere al portale dell’anagrafe nazionale. Dopodiché bisognerà autenticare il proprio accesso con SPID, CIE, CND o eIDAS. Una volta effettuato l’accesso, selezionare “Residenza” > Richiedi un cambio di residenza. Poi selezionare “Registra una dichiarazione”, in questa sezione è possibile dichiarare una nuova residenza o completare l’istanza salvata in bozza.

In ogni caso è possibile anche consultare la guida ufficiale per la compilazione della residenza online. Una volta completata la procedura bisognerà poi pensare ai propri documenti. Ecco quali sono quelli che bisognerà rinnovare dopo il cambio di residenza:

  • libretto di circolazione, nel caso in cui si possieda un veicolo;
  • polizza assicurativa (RC auto);

Se la nuova residenza si trova presso un comune diverso, occorrerà richiedere anche:

  • nuova tessere elettorale;
  • nuova tessere sanitaria.

Non sarà necessario rinnovare la carta d’identità, la patente, né il passaporto. Il cambio di residenza dovrà essere comunicato entro 20 giorni dal momento del trasferimento.

 

Impostazioni privacy