Card Dedicata a te, attivala entro fine mese: nessuno ti ha svelato questa ulteriore funzione

Susanna Bargiacchi

La Card Dedicata a te è da attivare entro la fine del mese. Nessuno ti ha svelato questa sua funzione aggiuntiva.

Card dedicata a te
Card dedicata a te

 

La promozione della “Carta Dedicata a Te” è estesa fino al 31 marzo 2024, ma l’opportunità di attivarla scade il 31 gennaio, altrimenti si perderà l’agevolazione finanziaria. Le condizioni, i destinatari e le modalità di richiesta della misura rimangono invariate.

Carta Dedicata a Te: qual è l’importo a disposizione?

Il Governo continua il suo impegno nel supporto alle famiglie in difficoltà economica, con la proroga della validità della “Carta Dedicata a Te” per parte del 2024. Attualmente, è garantita fino al 31 marzo, ma resta incerto se ci sarà un’ulteriore estensione da parte dell’esecutivo.

Per continuare a beneficiare dell’agevolazione, il Ministero dell’Agricoltura ha fissato il termine del 31 gennaio per l’attivazione della carta; altrimenti, si perderà il diritto al contributo. La “Carta Dedicata a Te” mette a disposizione un fondo di 382,5 euro, ai quali si aggiungono ulteriori 77,2 euro di bonus, il tutto fino al 15 marzo 2024.

Questo importo è destinato all’acquisto di beni alimentari essenziali, carburante o può essere utilizzato per gli abbonamenti ai mezzi di trasporto pubblico locale, secondo le disposizioni del Decreto n. 131/2023. L’erogazione avviene tramite una carta elettronica di pagamento, destinata a ogni nucleo familiare che soddisfi i requisiti.

Chi la può richiedere e come fare domanda?

La “Carta Dedicata a Te” è una carta prepagata emessa da Poste Italiane con un contributo “una tantum” di 382,50 euro, finalizzata all’acquisto di beni alimentari di prima necessità. Le condizioni dei beneficiari rimangono immutate. L’assegnazione del credito è riservata alle famiglie con un Isee pari o inferiore a 15mila euro e iscritte all’Anagrafe della Popolazione Residente (Anagrafe comunale).

Il nucleo familiare, determinato attraverso la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) presente nell’attestazione ISEE ordinario dell’INPS, è quello preso in considerazione per l’assegnazione del beneficio. Per ricevere il contributo aggiuntivo, non è necessario presentare una nuova domanda. Il denaro viene erogato attraverso una carta elettronica di pagamento, che può essere ritirata presso tutti gli uffici postali in territorio nazionale. È sufficiente presentare la comunicazione cartacea ricevuta dal Comune di residenza, contenente l’abbinamento del codice fiscale del beneficiario con il codice della carta assegnata.

Card dedicata a te 2024
Card dedicata a te 2024

L’opportunità offerta dalla “Carta Dedicata a Te” rappresenta un sostegno significativo per le famiglie in difficoltà economica, un aiuto concreto che può fare la differenza nel quotidiano. È un’occasione da non lasciarsi sfuggire, poiché la validità dell’iniziativa è prorogata fino al 31 marzo 2024. Per garantire di beneficiare di questo contributo economico, è fondamentale agire tempestivamente e attivare la carta entro il 31 gennaio. Questo periodo ristretto sottolinea l’importanza di agire prontamente per accedere ai fondi disponibili, che possono alleviare le pressioni finanziarie e migliorare la qualità della vita delle famiglie coinvolte. Non perdere l’occasione, muoviti ora!

Impostazioni privacy