Colazione dopo le feste, cosa mangiare per restare in forma

Chiara R

Dopo le feste, per alcuni tornare a regime può essere difficile. Vediamo come iniziare e cosa mangiare a colazione dopo le feste.

Colazione dopo le feste
Colazione dopo le feste

Per molte persone il periodo delle feste natalizie è sinonimo di pranzi e cene lunghi e pesanti, di conseguenza ci si abbuffa dalla mattina alla sera. Poi magari al mattino si decide di fare colazione con una fettina di pandoro o di panettone avanzati, e si continua a mangiare nel mood delle feste. Ma come uscire da questa spirale? Iniziando dal mattino. Vediamo allora il modo migliore per fare colazione dopo le feste.

Colazione dopo le feste, cosa mangiare?

Se durante le feste avete esagerato con le abbuffate potete stare tranquilli: non siete soli e non saranno un paio di mangiate di troppo a rovinare irrimediabilmente la vostra linea. A tutto però c’è un limite e sarebbe bene più per la salute che per lo specchio tornare a un regolare regime alimentare. Per tornare in forma si può iniziare già dal mattino prestando attenzione a cosa si mangia a colazione, il pasto più importante della giornata.

Colazione salata
Colazione salata

Nonostante le festività non siano ancora finite, possiamo prenderci una breve pausa già tra Natale e Capodanno per tornare a mangiare sano, senza necessariamente attendere il 7 gennaio.

Come sottolineano molti nutrizionisti, gli eventuali chili presi durante le feste non resteranno lì a lungo se durante l’anno si è mantenuto un regime alimentare, ma è bene liberarsene senza dubbio quanto prima. Vediamo allora come possiamo iniziare dalla colazione.

Idee per la colazione

La colazione è senza ombra di dubbio il pasto più importante della giornata, seguita dal pranzo e dalla cena, e non andrebbe mai per nessun motivo saltata.
Se l’idea di mangiare di prima mattina vi mette la nausea, provate a mangiare qualcosa di salato, oppure aspettate un’ora prima di dedicarvi a una sana colazione, magari sfruttando il tempo per un allenamento leggero in casa.

La colazione merita il suo tempo. Sono moltissime le persone che fanno colazione in 10 minuti, un tempo troppo breve perchè si mangi qualcosa di nutriente, e infatti secondo una ricerca è risultato che la maggior parte degli italiani fa colazione con cornetto e cappuccino in brevissimo tempo. Niente di più sbagliato, in quanto consumare una simile colazione ogni giorno non fa affatto bene al nostro organismo, in quanto non fornisce il giusto apporto di nutrienti di cui avremmo bisogno ma è costituita principalmente da zuccheri.

Pancakes
Pancakes

L’ideale sarebbe dedicarsi almeno 20 minuti per un vero pasto completo, che può essere composto da fette di pane con marmellata, yogurt, granola, frutta fresca sia intera che spremuta sotto forma di centrifugati, latte vegetale. Il tutto può essere unito insieme per creare una gustosa bowl.

Un’ottima idea di colazione, sfiziosa e personalizzabile sia dolce che salata, può essere quella dei pancakes, magari preparati con l’utilizzo di farine proteiche. Via libera anche alla colazione salata, spesso considerata molto più salutare, con toast a base di avocado o salmone, uova strapazzate e pane a base di semi e cereali.

Le alternative per una colazione sana sono moltissime, non vi resta che provarle e scegliere quella che più fa per voi. E ricordate sempre di variare, evitando di fare colazione ogni giorno allo stesso modo.

 

Impostazioni privacy