I prezzi di bollette e benzina pronti a schizzare alle stelle: questo è il motivo

Chiara R

Non c’è pace per l’economia, a breve i prezzi di bollette e benzina saliranno di nuovo alle stelle. Vediamo le cause.

Prezzi di bollette e benzina alle stelle
Prezzi di bollette e benzina alle stelle

L’attuale crisi nel Mar Rosso, innescata dall’escalation militare, potrebbe avere un impatto significativo sui prezzi di bollette e benzina in Italia. Secondo le stime di Assoutenti, si prevede un aumento di oltre 400 euro all’anno per famiglia. I settori più a rischio sono la benzina e le bollette energetiche.

Prezzi di bollette e benzina, arriva la stangata

L’economia del nostro paese non dipende solo ed esclusivamente dalla situazione in Italia. Lo abbiamo visto recentemente con la guerra in Ucraina e la situazione potrebbe farsi più evidente a causa di ciò che sta succedendo nel Canale di Suez.

Canale di Suez
Canale di Suez

La crisi nel Canale di Suez influisce sulle importazioni, con il 40% dell’import-export marittimo italiano che transita attraverso questa rotta strategica. A causa dell’escalation militare, le navi sono costrette a cambiare rotta, aumentando i costi di trasporto e causando ritardi nelle consegne. Questo impatterà sui prezzi finali dei beni, ma in che modo? Scopriamolo insieme.

Perché anche noi risentiremo della crisi

A causa di una diversa rotta, che costringe a un percorso più lungo, le petroliere potrebbero facilmente subire aumenti dei prezzi, con un ipotetico aumento del 10% nei listini al pubblico praticati dai distributori. Ciò potrebbe tradursi in un aumento del prezzo medio della benzina a 1,950 euro al litro, con un costo stimato di +213 euro all’anno per famiglia solo per i rifornimenti di carburante.

Economia a rischio
Economia a rischio

Inoltre c’è il rischio di rincari per le bollette energetiche, con il gas che ha registrato un incremento del 4%. Un aumento delle quotazioni dell’energia potrebbe interrompere la discesa delle tariffe di luce e gas, portando a un aumento stimato fino a +200 euro all’anno per famiglia.

Considerando carburanti, bollette e vendite al dettaglio, questi potenziali rincari potrebbero determinare una spesa aggiuntiva di 411 euro all’anno per una famiglia con due figli, con un impatto del +1% sull’inflazione.

Impostazioni privacy