La procedura per igienizzare le posate dopo le feste, se non lo fai rischi grosso

Chiara R

Molti di noi non ci pensano, ma dovremmo porre attenzione a igienizzare piatti e posate dopo le feste. Ecco come farlo al meglio.

Batteri sulle posate
Batteri sulle posate – Lafuriaumana.it

Durante le cene e i pranzi del periodo festivo pensiamo a divertirci, a mangiare a stare in compagnia e a passare momenti allegri e felici. Quello a cui però ci dimentichiamo di pensare, molto spesso, è che se siamo stati a tavola con diversi commensali dovremmo ragionare su come igienizzare al meglio piatti e posate dopo le feste, non perchè i nostri ospiti non siano persone pulite, ma perchè tra i cibi ed eventuali raffreddori, potrebbero avvenire contaminazioni affatto piacevoli. Vediamo allora come comportarci per igienizzare tutto al meglio.

Igienizzare le posate dopo le feste

Chi è solito invitare amici e parenti a casa per le feste, si ritrova poi con l’ingrato compito di risistemare. Che sia pulire a terra o lavare i piatti, si tratta di attività che richiedono tempo ma che è indispensabile fare per vivere in un luogo il più salubre possibile.

Bisogna prestare particolare attenzione alle posate, non solo perchè in questi giorni si mangia molto pesce e gli odori potrebbero rimanere imperterriti, ma anche e soprattutto per un’adeguata igiene per il successivo utilizzo.

Posate igienizzate
Posate igienizzate

Molto spesso l’ultimo dei pensieri durante il pranzo di natale è quello di preoccuparsi di mettere in ammollo le posate, la maggior parte delle volte si lascia tutto da una parte in cucina per poi preoccuparsene in seguito. Se si dispone di una lavastoviglie e si ha intenzione di avviare un lavaggio ad alte temperature, il problema non sussiste, ma se si dovrà lavare il tutto a mano, allora c’è un passaggio imprescindibile da seguire.

Il metodo infallibile

Per evitare di perdere tempo in cucina e lasciare soli gli altri commensali, è possibile seguire una procedura semplice e rapida che vi consentirà di avere stoviglie perfettamente igienizzate.

Non dovrete far altro che prendere una grossa pentola pulita e metterci dentro tutte le posate utilizzate durante il pranzo o la cena. A questo punto, riempite la pentola di acqua fino a coprire tutte le posate e aggiungete un cucchiaio di  bicarbonato e mezzo bicchiere di aceto di vino bianco.

Bicarbonato di sodio
Bicarbonato di sodio

Spostate il tutto sul fornello e portate a bollore, lasciando bollire per almeno 5 minuti, dopodiché spegnete il fornello e coprite con un coperchio. Lasciate il tutto in ammollo fino a completo raffreddamento per poi sciacquare bene le posate sotto l’acqua corrente e asciugarle con uno strofinaccio.

In questo modo non solo avrete delle posate perfettamente igienizzate e senza più odori, ma le vostre stoviglie saranno più brillanti che mai.

 

Impostazioni privacy