Pressione alta: ecco gli alimenti che non devono mai mancare in tavola

Jessica M.

La pressione alta è un problema che con un piccolo aiuto anche in cucina può essere controllato. Ecco cinque alimenti ideali.

pressione alta
pressione alta – lafuriaumana.it

 

La pressione alta è una problematica che va tenuta sotto controllo costantemente. Sarà, prima di tutto, necessario seguire la terapia consigliata dal medico, inoltre potresti provare a ridurre il disturbo con una dieta specifica. Scopriamo insieme gli alimenti che non devono mancare in tavola per chi soffre con la pressione.

Pressione alta, un problema molto comune

La pressione alta, o ipertensione, è un problema piuttosto comune che non dovrebbe essere sottovalutato. Questo comporta una pressione che il sangue esercita sulle pareti delle arterie e che viene misurata attraverso due parametri, la minima e la massima. La minima dovrebbe essere compresa tra i 60 e i 95 mmHg, la massima invece dovrebbe variare tra i 100 e i 140 mmHg. Se invece questi valori risultano più alti dovrai parlarne con il tuo medico e tenere il problema sotto controllo perché potrebbe portare a un infarto o a un ictus.

Esistono dei farmaci da assumere e si dovrà seguire una terapia specifica. Si dovrà, inoltre, migliorare lo stile di vita smettendo di fumare, ad esempio, e iniziando a praticare attività fisica. Infine bisognerà adattare la propria dieta integrando alcuni alimenti che aiutano a tenere sotto controllo il problema, vediamoli insieme.

5 alimenti che controllano la pressione alta

alimentazione sana
alimentazione sana – lafuriaumana.it

 

Come detto prima, l’alimentazione è un’aspetto fondamentale per chi soffre di pressione alta, ecco cinque alimenti che non dovranno mai mancare sulla tavola:

  • Erbe aromatiche
  • Cioccolato
  • Mirtilli
  • Melograno
  • Peperoncino

Erbe aromatiche. Il sale è contrindicato per chi soffre di pressione alta, quindi sarà necessario trovare un altro modo per insaporire i piatti. Le erbe aromatiche, come rosmarino, basilico, salvia e così via, saranno perfette allo scopo.

Cioccolato. Una buona notizia è che puoi non riannunciare al cioccolato fondente, senza esagerare con la quantità. Si tratta di un alimento ricco di flavonoidi, sostanze antiossidanti e che aiutano a mantenere i vasi sanguigni distesi e ad evitare che quanto vi scorra all’interno eserciti un’eccessiva pressione. Può essere utile anche il cacao in polvere, magari da aggiungere un cucchiaino nel latte per la colazione.

Peperoncino. Se ti piace puoi arricchire e insaporire i tuoi piatti con una spolverata di peperoncino. Le sue capacità vaso dilatatrici aiutano a regolarizzare la pressione. Proprio la capsicina, la sostanza che gli conferisce il tipico gusto piccante, è quella che ti permette di regolarizzare la pressione. Favorisce inoltre la depurazione del corpo e contribuisce al corretto funzionamento del tuo organismo.

Impostazioni privacy