Profezie di Baba Vanga 2024: terribile,non ci sarà più nulla da fare, si ritornerà indietro nel tempo!

Susanna Bargiacchi

Sono le nuove profezie di Baba Vanga 2024 che gettano tutti nella disperazione, proprio perché sono terribili!

Profezia di Baba
Profezia di Baba – Lafuriaumana.it

Si avvicina il termine dell’anno e con esso le profezie che circondano l'”Oracolo dei Balcani”: la famosa sensitiva conosciuta come Baba Vanga, di nome Vangelia Pandeva Gushterova, nata nel 1911 e dotata di presunte abilità profetiche. Quali sono le profezie di Baba Vanga 2024?

Profezie di Baba Vanga 2024: solo brutte notizie?

Privata della vista fin dalla nascita, si narra che questa veggente bulgara possedesse il dono di scrutare il futuro, un “potere” attribuito a un tornado che le aveva tolto la vista. Le sue abilità divennero famose durante la Seconda Guerra Mondiale, quando leader come lo zar bulgaro Boris III e il leader sovietico Leonid Brezhnev la consultavano personalmente.

In epoche passate, secondo gli studi dei suoi saggi, prevedeva la caduta delle Torri Gemelle, lo tsunami del 2004 nell’Oceano Indiano e persino l’arrivo del Covid; tuttavia, le profezie riguardanti il 2024 stanno già instillando terrore in coloro che, in Baba Vanga, riconoscono il Nostradamus dei Balcani.

Sono avanzate previsioni inquietanti riguardo al 2024: si ipotizza l’insorgere di un imminente tsunami nella regione asiatica, il quale potrebbe superare in gravità e tragicità gli eventi passati. Si prevede anche che un violento terremoto negli Stati Uniti possa alterare il corso delle acque del fiume Mississippi, mentre una crisi economica sembra destinata a colpire la maggior parte dei paesi nel mondo. Un susseguirsi di eventi catastrofici è previsto causare la perdita di numerose vite umane.

Che cosa succederà nel 2024?

Oltre a ciò, nel corso del 2024, è previsto il ricevimento di messaggi provenienti dallo spazio, aprendo finalmente la possibilità di stabilire un contatto con forme di vita extraterrestri. Nel medesimo periodo, l’informatica quantistica esperimenterà una rivoluzione capace di ridefinire in modo irreversibile il modo in cui gli esseri umani interagiscono con la tecnologia.

Parallelamente, si fa riferimento a un attentato mortale nei confronti di Vladimir Putin (sottolineando che i suoi sosia sono esclusi), un evento che potrebbe innescare una svolta cruciale non solo nel contesto della guerra in Ucraina, ma anche nei già tesi rapporti tra Mosca e l’Occidente. In un susseguirsi di eventi preoccupanti, si menzionano

“una guerra biologica, un attacco islamico in Europa, una crisi economica devastante, l’Occidente indebitato con l’Oriente” e “attacchi informatici in grado di paralizzare intere nazioni.”

La sensitiva in passato aveva anticipato avvenimenti come la scomparsa di Diana Spencer, la tragedia avvenuta del sottomarino Kursk, ma anche il terribile tsunami del 2004. Non solo, si parla anche di  Chernobyl, il crollo dell’URSS, e persino la data della sua stessa morte: è prudente non sminuire e scrutare con una certa inquietudine ciò che ha predetto per il futuro più distante. La fine del mondo? Dopo il 5000, per ora siamo tranquilli.

Impostazioni privacy