Pulire la lavastoviglie, con questo metodo sarà sempre impeccabile

Chiara R

Forse non tutti lo sanno, ma affinché funzioni al meglio è necessario pulire la lavastoviglie almeno una volta a settimana. Vediamo come farlo.

Pulire la lavastoviglie
Pulire la lavastoviglie

La lavastoviglie sta diventando l’elettrodomestico più amato dagli italiani. Si carica con pentole, piatti, bicchieri e quant’altro, si avvia un ciclo di lavaggio e in poco tempo si avranno piatti igienizzati puliti e brillanti. Un elettrodomestico che permette non solo di risparmiare tempo ma soprattutto acqua. Ma affinché funzioni in maniera adeguata, è importante pulire la lavastoviglie regolarmente e con attenzione Scopriamo insieme come farlo al meglio.

Come pulire la lavastoviglie

Quanti non sanno che la lavastoviglie necessita di una regolare manutenzione? No, non stiamo parlando di grandi controlli ma di una semplice pulizia settimanale. Ebbene si, questo elettrodomestico nato per semplificarci la vita può funzionare al meglio solo se gli si dedica un’attenta pulizia.

Interno della lavastoviglie
Interno della lavastoviglie

Vi è mai capitato di sentire cattivi odori provenire dalla lavastoviglie? Probabilmente qualche residuo di cibo è rimasto incastrato nel filtro, che dovreste svitare e pulire adeguatamente.
Ma come si fa a pulire la lavastoviglie e ogni quanto andrebbe fatto?
La risposta è semplice, più ce ne prendiamo cura e meglio funzionerà. Scopriamo insieme allora come pulire al meglio la lavastoviglie e ogni quanto farlo.

Cosa fare per una pulizia accurata

Molte persone sbagliando, pensano che elettrodomestici come la lavastoviglie o la lavatrice, essendo macchine dedite al lavaggio, non abbiano bisogno di essere pulite. Niente di più sbagliato, perché in entrambe si accumulano residui di detersivi, di tessuto o di cibo, tutto materiale che se non rimosso adeguatamente può compromettere le capacità di funzionamento delle macchine.
In particolare, se non si esegue una corretta manutenzione della lavastoviglie questa può iniziare a restituirci piatti sporchi e maleodoranti, cosa sicuramente per niente gradita.
Pulire la lavastoviglie è davvero molto semplice e spesso la procedura è indicata direttamente dalle case produttrici.

Pulizia della lavastoviglie
Pulizia della lavastoviglie

Non dovrete far altro che avviare un lavaggio a vuoto impostando il programma ad alta temperatura. Se volete una pulizia ancora più accurata, potete spargere nella lavastoviglie vuota del bicarbonato di sodio, per poi far partire il ciclo ad alta temperatura. MA a cosa serve avviare questo programma? La risposta è molto semplice, in questo modo gli ugelli dai quali fuoriesce l’acqua di lavaggio avranno modo di pulirsi adeguatamente e, di conseguenza, di andare a pulire e igienizzare tutte le zone della lavastoviglie.
Un’accortezza che se svolta regolarmente vi garantirà un elettrodomestico perfettamente funzionante e piatti sempre puliti e brillanti.

 

Impostazioni privacy