Tradire nella coppia: esiste un’età in cui è più facile che accada. Ecco cosa dicono gli esperti

Jessica M.

Il tradimento non dovrebbe mai accadere in una coppia. Esiste però un’età in cui si è più predisposti a farlo, ecco cosa dicono gli esperti e perché.

tradire nella coppia
tradire nella coppia – lafuriaumana.it

 

Quando si tradisce si viola uno degli standard più importanti della relazione. Ma le ragioni che portano a questo gesto possono essere diverse e possono variare persino in base al sesso o a fattori biologici e genetici. Ecco cosa dicono gli esperti su questi motivi.

 

A che età si è portati a tradire nella coppia

 

infedeltà questione genetica
infedeltà questione genetica – lafuriaumana.it

 

Il tradimento significa venire meno a un impegno assunto, a un obbligo morale. Nel casi del partner è quando si viola la fedeltà rivolgendo la propria attenzione a un’altra persona. Il tradimento comprenderebbe sia l’avere rapporti sessuali con un’altra persona sia l’avere una vicinanza emotiva fatta da tenerezze e messaggi a sfondo amoroso.

Un’indagine realizzata in Italia dal Censis svela che le motivazioni principali del tradimento sono piuttosto diverse tra i due sessi. Infatti è stato riscontrato che per le donne la ragione più importante è l’innamoramento per un’altra persona (citata addirittura nel 40% dei casi) e al secondo posto lo scarso affetto del partner. Mentre per gli uomini si tratta, per oltre un caso su quattro, di combattere la routine e subito dopo conta la voglia di trasgressione. In buona sostanza sembra che gli uomini tradiscano soprattutto per noia e curiosità, mentre le donne prima di tutto per ragioni che hanno a che fare con i sentimenti.

L’età, comunque, ha un ruolo importante sul momenti in cui si decide di tradire. Una ricerca di Alter e Hershfield ha scoperto che nelle età che terminano con il numero 9 (29, 39 ecc) è più probabile tradire. Questo perché le persone sono maggiormente portate in questi momenti della vita a fare un bilancio degli anni addietro e ad apportare cambiamenti. Questo fattore potrebbe portare a una relazione extraconiugale (o a un qualsiasi genere di tradimento).

 

L’età non è l’unico motivo

Bisogna prestare molta attenzione a quando si arriva al punti di vivere una relazione sentimentale e sessuale insoddisfacente o all’essere a contatto con persone che normalizzano l’infedeltà, perché questo potrebbe facilmente portare ad essere disonesti col proprio partner. Il tradimento potrebbe essere scatenato da un desiderio di vendetta o punizione, in risposta a un’offesa, a una mancanza da parte dell’altro o per mettersi a pari per un tradimento subito. Un altro fattore può essere legato ad più personali come la presenza di disturbi di personalità o l’aver sviluppato un attaccamento insicuro.

Ma non è tutto, esistono anche fattori genetici e biologici. Una ricerca del 2010 svolto da Garcia e collaboratori su 181 volontari ha mostrato come coloro che avevano la variante lunga del gene del recettore della dopamina (DRD4) avevano una maggior probabilità di aver tradito il proprio partner rispetto a quelli che avevano la variante corta.

traditore rimane nella coppia
traditore rimane nella coppia – lafuriaumana.it

 

Il traditore non lascia quasi mai la propria relazione

Il traditore non lascia quasi mai la sua relazione originale per diversi motivi. Una di queste potrebbe essere dettata dall’indecisione e dall’incapacità di scegliere con chi stare. Oppure c’è chi ha paura di uscire dalla propria comfort zone, per non abbandonare gli equilibri che si sono creati all’interno della propria relazione. In questo caso la persona non sente di avere problemi di coppia ma vuole solo sperimentare qualcosa di diverso per un lasso di tempo ristretto per poi far ritorno alla sua “normalità”. Un altra motivazione ancora potrebbe essere legate a non voler ferire l’altro interrompendo la relazione o a una mancanza di coraggio.

Tutte le motivazioni che possono esserci non sono comunque giustificabili, secondo gli esperti infatti, l’onestà resta la miglior soluzione per qualsiasi coppia. Sia per migliorare la propria relazione, sia in caso di rottura o anche nel caso di una “confessione” di un qualsiasi sbaglio.

 

Impostazioni privacy