Una ricerca ha scoperto cosa contengono le bottiglie d’acqua, è nocivo oppure no?

Jessica M.

Nelle bottiglie d’acqua hanno trovato circa 250mila microplastiche per ogni litro. Quanto sono nocive per il nostro organismo?

bottiglie d'acqua
bottiglie d’acqua – lafuriaumana.it

 

Uno studio americano ha fatto delle ricerche sulle classiche bottiglie d’acqua che vengono acquistate nei supermercati. La scoperta è stata piuttosto scioccante. Vediamo insieme cosa è emerso da questo studio.

Le bottiglie d’acqua in plastica sono pericolose?

 

bottiglie non ecologiche
bottiglie non ecologiche – lafuriaumana.it

 

Le ricerche che sono state effettuate hanno coinvolto 5 marche diverse di bottiglie d’acqua. In ognuna di esse sono scoperti i reali valori, ancora sconosciuti, di micro e nano plastiche presenti all’interno. Questi test sono stati fatti a campione, come di consuetudine per queste ricerche.

I ricercatori che si sono impegnati in questi studi sono delle università statunitensi Columbia e Rutgers. Ciò che hanno scoperto è stato lo stesso per tutte e cinque le marche, ovvero che i livelli di microplastica presente oscillava da 110.000 a 400.000 per litro.

Alla fine si è calcolato che per ogni ogni litro d’acqua in bottiglia sono presenti in media 250mila litri di micro e nano plastiche. In realtà la presenza di queste micro sostanze platiche non è una novità, è ben nota da tempo. Ciò che sconvolto i ricercatori non è tanto la presenza appunto di nano e micro plastiche, bensì  la quantità e i livelli. Infatti ad oggi erano ancora sconosciuti a tutti. 

“Gran parte della plastica sembra provenire dalla bottiglia stessa e dal filtro a membrana a osmosi inversa usato per impedire ad agenti contaminanti di entrare nella bottiglia e venire a contatto con l’acqua”. ha spiegato  Naixin Qian, ovvero l’autrice principale dello studio dell’università Columbia.

 

 

Gli effetti delle micro e nano plastiche

 

bottiglie in vetro
bottiglie in vetro – lafuriaumana.it

 

Arrivati a questo punto ci si chiede se questi effetti sono dannosi oppure no. Con quelle quantità è inevitabile che il nostro organismo ne risenta. Infatti ora i ricercatori sono concentrati sullo studiare quali possono essere gli effetti dannosi che le nanoplastiche presenti nelle bottiglie provocano su ognuno di noi.

Una cosa certa è che queste sostanze possono influenzare l’habitat di specie viventi a mutare. Infatti in uno studio di qualche anno fa, chiamato “Nanoplastics measurements in Northern and Southern polar ice” fu confermato la presenza dell’inquinamento da nanoplastiche sia al Polo Nord che al Polo Sud. I ricercatori già all’epoca dissero: “Per gli organismi marini, le nanoplastiche possono avere un effetto tossico, influenzando la crescita, inducendo un ritardo nello sviluppo, generando malformazioni larvali e cambiamenti subcellulari”,

Per una scelta più ecologica e sicura, sarebbe meglio tornare ad acquistare le bottiglie in vetro o di procurarsi accurati filtri di depurazione e bere l’acqua dal rubinetto di casa propria.

Impostazioni privacy