Brutte notizie per il bonus psicologico 2024,è tutto fermo: cosa sta succedendo?

Daniela Paolucci

Brutte notizie per il bonus psicologico 2024, è tutto fermo e in uno stato di immobilità totale; ciò solleva interrogativi sul motivo di tale inattività e cosa stia effettivamente accadendo dietro le quinte.

Bonus psicologico
Bonus psicologico 2024, è tutto fermo.

Notizie poco confortanti per chi aspetta l’ufficializzazione del bonus psicologo 2024, una misura di supporto che copre parzialmente le sedute di psicoterapia. Introdotto nel 2021 con il decreto legge 228/2021 a causa delle crescenti problematiche psicologiche durante la pandemia da covid-19, è diventato operativo nel 2022 e successivamente rinnovato dalla manovra di Bilancio 2023 per quell’anno e il successivo.

Uno sguardo ai ritardi del bonus psicologico 2024

Nonostante un percorso già testato e finanziamenti già assegnati (seppur limitati secondo alcune letture), il bonus psicologo sta avendo difficoltà a partire, accumulando ritardi dovuti alla mancanza della circolare Inps necessaria per attivare la piattaforma di richiesta.

Il bonus psicologo 2024 è fermo, e ci sono diverse ragioni per questo. Innanzitutto, ci sono state controversie riguardo al sostegno economico fornito dal governo Meloni, con i fondi del 2024 inferiori rispetto all’anno precedente: si è passati da 10 a 8 milioni di euro.

Inoltre, ci sono stati ritardi nella decisione sulle modalità di accesso al bonus, con i dicasteri che hanno firmato il decreto solo alla fine di novembre, pubblicato poi in Gazzetta Ufficiale il 10 gennaio 2024. Questo ha creato ulteriori ritardi nei passaggi successivi, sia nel ministero della Salute che nel Mef e successivamente nell’Inps.

Bonus psicologo
Bonus psicologo 2024

All’interno del decreto sono specificati i requisiti e le modalità per ottenere il bonus, informazioni cruciali per l’Inps che gestisce la piattaforma di richiesta e le scadenze per la presentazione delle domande. Ma l’Inps non ha ancora attivato il portale delle richieste e non ha reso pubbliche le date per la presentazione delle domande.

Come funziona e come fare richiesta

Il bonus psicologo fornisce un sostegno economico a coloro che vogliono sottoporsi a sedute di psicoterapia. I beneficiari possono ricevere un contributo di 50 euro per ogni seduta, con un massimo di 1.500 euro per richiedente. Il contributo massimo varia in base all’Isee del beneficiario:

  • Isee inferiore a 15.000 euro: contributo massimo di 1.500 euro
  • Isee tra 15.000 e 30.000 euro: contributo massimo di 1.000 euro
  • Isee tra 30.001 e 50.000 euro: contributo massimo di 500 euro

La richiesta del bonus psicologo deve essere presentata direttamente sul portale Inps, ma le modalità e le scadenze per il 2024 non sono ancora state comunicate. In base alle edizioni precedenti, il contributo economico viene erogato fino al raggiungimento dell’importo massimo consentito dall’Isee del richiedente.

Impostazioni privacy