La carota, lo spot di Sanremo che sta facendo già discutere: il web è impazzito

Daniela Paolucci

Il nuovo spot intitolato “La carota”, presentato in occasione del Festival di Sanremo, ha già suscitato un notevole dibattito e attirato l’attenzione del pubblico online, scatenando una vera e propria euforia sulla piattaforma web.

Carota spot
Carota spot

Il recente spot “La carota” della catena di supermercati Esselunga sta riscuotendo un notevole successo nel web, affascinando il pubblico con la sua narrativa toccante e leggera. Sottolineando ancora una volta il concetto che “Non c’è spesa che non sia importante”.

Lo spot della carota

L’annuncio racconta la storia di una famiglia ordinaria che si immerge nelle emozioni del passato quando la figlia, Arianna, decide di volare via dal nido familiare in cerca di indipendenza. Mentre la madre la sostiene in questa nuova fase della vita, il padre, affettuoso e protettivo, si scontra con l’idea di lasciar andare la sua piccola.

La trama prende una svolta sorprendente quando una carota diventa il simbolo di pace e riconciliazione all’interno della famiglia. Una tenera tradizione, rispolverata dal passato, diventa il collante che riunisce i membri della famiglia in un momento di armonia. La dolcezza di questo gesto rivela l’importanza delle tradizioni familiari nel tessuto delle relazioni affettive.

Spot della carota
Spot della carota

“La carota” si inserisce nella stessa linea degli spot precedenti come “La noce” e “La pesca”. Nonostante le polemiche che hanno circondato quest’ultimo, tutti questi annunci mettono in evidenza il valore intrinseco della famiglia e l’importanza di apprezzare le piccole cose che mantengono viva la connessione emotiva tra i suoi membri. In questa nuova storia, in occasione del Festival di Sanremo 2024, Esselunga rende omaggio non solo alla famiglia ma anche alla musica italiana e alla Liguria.

La reazione del pubblico

Il pubblico ha risposto con entusiasmo, con commenti che vanno dalla speranza di vedere nuovi meme e parodie all’espressione di commozione. I “Carota Boys”, un gruppo scherzoso di sostenitori del campione Jannik Sinner, si uniscono ai numerosi commentatori che si fanno eco dell’emozione suscitata dall’annuncio. L’omaggio al Festival di Sanremo è evidente nella scelta della canzone “Ti lascio una canzone” di Gino Paoli, eseguita con una carota come microfono, coinvolgendo gli spettatori nelle atmosfere melodiche della celebre kermesse musicale.

La cornice di questa commovente storia non è la città di Sanremo, bensì la vicina Genova. La scelta di ambientare la storia in un supermercato del capoluogo ligure aggiunge un tocco di realismo, mentre lo spot, realizzato dall’agenzia creativa Small di New York e prodotto da Indiana Production, presenta suggestivi scorci della pittoresca piazza di Vernazzola, regalando al pubblico un’esperienza visiva ancor più coinvolgente.

“La carota” non è solo uno spot pubblicitario, ma una storia che tocca le corde emotive degli spettatori, celebrando l’amore familiare, la musica e la bellezza delle tradizioni. Esselunga ha nuovamente colpito nel segno, regalando al pubblico un racconto che va oltre il semplice messaggio commerciale, conquistando il cuore di chiunque abbia la fortuna di inciampare in questa toccante narrazione.

Leggi anche: https://www.lafuriaumana.it/2024/02/sanremo-2024-la-pagella-della-prima-serata-spoiler-sui-cantanti-e-la-classifica-criticata/

Impostazioni privacy