Non riesci a dormire? Ecco la dieta perfetta per il sonno, crollerai come un ghiro

Jessica M.

Per riposare in modo corretto, bisogna fare attenzione allo stile di vita. Questo vale anche per l’alimentazione, ecco quindi i cibi che aiutano a dormire.

La dieta per dormire
La dieta per dormire – Lafuriaumana.it

Dormire bene è tutto perché ti permette non solo di affrontare la giornata con la giusta energia fisica e mentale, ma di avere un buon funzionamento corporeo. Infatti si rispettano i cicli circadiani, quindi l’alternarsi in modo equilibrato di veglia e riposo, di prevenire numerose malattie, come l’obesità, il diabete, ma anche le patologie cardiovascolare. Inoltre, rafforza il sistema immunitario ed è un’ottima arma contro la depressione.

 

Dormire bene è possibile con l’alimentazione

Esistono diverse strategie che puoi utilizzare per favorire il buon riposo e sicuramente tra le più importanti ci deve essere una dieta con un’alimentazione specifica. Questo perché ci sono alimenti che promuovono il sonno. Questi cibi se assunti regolarmente favoriscono la regolarità del tuo orologio biologico. Ecco quindi tutti gli alimenti che non devono mancare in una sana alimentazione che aiuta il sonno.

 

Alimenti che favoriscono il sonno

Mandorle. Queste sono ricche di melatonina, un ormone che aiuta a regolare il ciclo del sonno e della veglia. Per favorire il sonno e il rilassamento muscolare, basta davvero poco: una decina di mandorle sono più che sufficienti.

Cereali integrali. Sono ottimi per il sonno e va bene sia il pane che anche crackers l’importante è che siano integrali. Le farine classiche hanno l’effetto contrario.

Latte caldo. Si tratta di un rimedio casalingo comune per l’insonnia. Oltre ad avere quattro composti che favoriscono il sonno è considerato un comfort food e molto spesso la sua azione è soprattutto a livello psicologico, perché stimola ricordi infantili.

Kiwi. Contiene molti composti che favoriscono il sonno, tra cui melatonina, antociani, flavonoidi, carotenoidi, potassio, magnesio e folati. 

Cibi per dormire
Cibi per dormire – Lafuriaumana.it

Ciliegie. In pochi sanno che sono ricche di melatonina, triptofano, potassio e serotonina. Le amarene, inoltre, sono ricche di fibre, vitamina C e vitamina E. 

Pesce. I pesci grassi possono aiutare a migliorare il sonno perché contengono molta vitamina D e acidi grassi omega-3, due nutrienti che favoriscono l’equilibrio della serotonina, che è in gran parte responsabile di stabilire un ciclo sonno e veglia.

Miele. Potrebbe aiutarti a dormire perché contiene glucosio che abbassa i livelli di orexina, un neurotrasmettitore che stimola l’attenzione. È stato anche dimostrato che consumarne un cucchiaino prima di coricarsi rifornisce, inoltre, il fegato di glicogeno.

Avena. Pensare che sia solo un alimento per la colazione è un errore, infatti è anche uno spuntino serale perfetto. Oltre ad aiutarti a sentirti sazio, è un’altra fonte naturale di melatonina.

Leggi anche: https://www.lafuriaumana.it/2023/11/vino-e-caffe-fanno-dormire-meglio-nuovo-studio-ribalta-tutto-quello-che-credevamo-di-sapere/

Impostazioni privacy