Primo appuntamento: 7 cose da fare per un successo assicurato

Jessica M.

Il primo appuntamento è una delle cose che più mette ansia. Ci sono molte carte da giocarsi ed ecco quali sono quelle giuste.

primo appuntamento
primo appuntamento – lafuriaumana.it

 

Se c’è una cosa che davvero non sopporto sono i primi appuntamento. Non mi sento mai a mio agio, non so mai cosa dire e soprattutto non so mai cosa mettermi. Un’altra cosa che mi mette parecchio in difficoltà è conoscere una persona seduta a tavola. Forse è un unpopular opinion ma ci sono delle ragioni valide. In questo articolo, infatti, ti svelerò come dovrebbe essere l’appuntamento perfetto e alcuni consigli pratici per un successo assicurato.

Primo appuntamento, un occasione speciale

Partiamo dal presupposto che qualsiasi primo appuntamento è un momento speciale ma anche un momento di ansia per entrambe le parti. Volete la stessa cosa, fare una buona impressione e sperare che da quell’appuntamento nasca un qualcosa che, perché no, duri nel tempo.

Il primo appuntamento dovrebbe essere l’occasione per mostrare chi sei veramente e per capire meglio chi è la persona che hai di fronte. Per arrivare a questo sarà necessario avere il giusto equilibrio tra condividere, ascoltare e utilizzare al meglio il linguaggio del corpo ma anche osservarlo nell’altra persona. Ed ecco di seguito tutti i passi per un primo appuntamento perfetto.

Cosa fare per prepararsi all’appuntamento

1- Sii realista. Uno dei motivi per cui io mi sento particolarmente a disagio in un primo appuntamento è che spesso non conosco bene la persona che ho davanti. Quindi non posso aspettarmi la perfezione. Inoltre non mi piace l’idea sedermi a tavola con una persona con cui ancora non ho confidenza. Quindi ho imparato che “less is more”, preferisco creare un occasione più semplice e informale che fa sentire me e anche l’altra persona a proprio agio.

Le possibilità sono tante come ad esempio un caffè, un gelato, una passeggiata in un parco o qualsiasi altra situazione semplice che vi aiuta a essere più voi stessi. Insomma meglio partire dal basso, se poi le cose vanno bene ci sarà sempre tempo e modo per fare qualche cena romantica a lume di candele. Magari, perché no, per un anniversario.

2- Vietate le paranoie. Essere ansiosi è più che naturali ma non c’è motivo di farsi sopraffare dalle emozioni negative immaginando gli scenari improbabili e apocalittici. Cerca di rilassarti mentalmente e lascia che le cose seguono il loro corso, senza nessuna forzatura né architettando piani hollywoodiani affinché vada tutto bene. Tanto ti assicuro che non succederà quasi mai nulla di quello che hai immaginato, quindi lasciati sorprendere e vivi il momento.

3- Fatti desiderare ma non troppo. A me è capitato di rimandare e tenere sulle spine una persona prima di accettare un’invito a uscire. Un po’ va bene, così hai modo di vedere se ci tiene davvero, ma non esagerare. Non avere paura di un primo appuntamento, non fa niente se ti rendi conto che non è la persona giusta, può succedere. Non devi nemmeno avere paura del contrario perché potrebbe essere proprio la persona che stavi aspettando da tutta una vita.

Ricorda che chattare può essere bello e divertente, ma la vera persona la conosci solo dal vivo, vivendola e osservando come si comporta. Perciò fai un bel respiro, vestiti e acconciati in modo semplice e goditi l’appuntamento e abbandona il cellulare. A meno che non ti serva durante un appuntamento che sta andando male per la famosa chiamata di emergenza, ma questa è un’altra storia.

 

non farsi prendere dall'ansia
non farsi prendere dall’ansia – lafuriaumana.it

 

4- Pensa in anticipo di cosa vorresti parlare. Detta così potrebbe essere fraintesa, non sto dicendo che devi prepararti un monologo a casa e recitarlo tipo poesia delle elementari durante l’appuntamento. Piuttosto pensa a qualcosa che ti piace e che ti appassiona e che ti permetta di intavolare una conversazione a due. Potrai subito capire così quali sono le cose che avete in comune.

Come detto prima dal vivo è diverso che in chat, quindi per rompere il ghiaccio prova a fare qualche domanda e ascolta sinceramente la risposta. Non imporre la conversazione, lascia che segua il suo corso spontaneo. Se vedi che dall’altra parte c’è un certo imbarazzo sull’argomento sii pront@ a cambiare conversazione. Va bene stupire ma non esagerare, potresti involontariamente sminuire l’altra persona.

Un consiglio spassionato, che ho imparato a mie spese, evita di raccontare troppo in chat altrimenti dal vivo non avrete più argomenti di cui parlare. Lascia sempre un alone di mistero e fa che le cose vengano fuori nel tempo, c’è più gusto così e il rapporto diventa più forte perché è costruito dal vivo e nel tempo.

Cosa fare durante

prepararsi per un appuntamento
prepararsi per un appuntamento – lafuriaumana.it

 

5- Ascolta. L’ho accennato anche prima, ma è bene ribadirlo, imparare ad ascoltare è un arte. Tutti amiamo parlare di noi stessi, ma non dare per scontato che il tuo appuntamento ti trovi interessante quanto te. È giusto e normalissimo cercare di far colpo sull’altra persona, ma nessuno vorrebbe passare le ore del suo tempo ad ascoltare un monologo.

L’appuntamento prevede due persone, quindi non monopolizzare la conversazione ed evita di rigirarla sempre verso te stessa. Ascolta davvero la persona che hai davanti evitando di pensare già a quello che vorresti dire dopo e rispondi in modo appropriato.

6- La prima impressione conta. Non è una frase superficiale, è la pura realtà. Chiaramente la chiave è essere se stessi, ma a volte per fare colpo rischiamo di esagerare. Cerchiamo di presentarci in modo pulito, curato ma non troppo vistoso. Ogni occasione ha il suo outfit, per esempio se vai a prendere un caffè forse non è il caso di vestirsi come se stessi andando a un matrimonio. Rimani nel tuo stile ma con semplicità e soprattutto non dimenticare l’accessorio più bello di tutti, il sorriso.

7- Non fingere di essere ciò che non sei. Qui potrei scriverci un libro raccontando tutte le fesserie che ho sentito dire a un appuntamento, ma non c’è verso se vuoi una relazione duratura l’onestà è la chiave. Questo vale per entrambi, bisogna farsi conoscere per ciò che si è davvero.

Al primo appuntamento tutti e tutte noi siamo sulla stessa identica barca, fatta di ansia e di emozione. Avere un primo appuntamento significa concedersi la possibilità di conoscere qualcuno con cui entrare in sintonia, qualcuno che ti renda felice e che ti apprezzi per ciò che sei. Lascia trasparire la tua autenticità, senza paure.

Come avrai notato non esiste un vero e proprio manuale, esistono dei suggerimenti che possono essere utili ma il 90% sta a voi. Non è facile trovare la persona giusta, ma sono certa che prima o poi capiterà, quindi non mi resta che augurarti il meglio per il tuo primo appuntamento.

Impostazioni privacy