Qual è il mio segno cinese? Non tutti sanno che è questo il modo per calcolarlo: non fare errori

Susanna Bargiacchi

Qual è il mio segno cinese? Purtroppo tutti sbagliano sempre il calcolo: il tuo animale lo scopri in questo modo.

Qual è il mio segno cinese
Qual è il mio segno cinese

 

Nell’antica cultura cinese, l’astrologia ha sempre rivestito un ruolo di primaria importanza. Uno degli aspetti più affascinanti di questa pratica è il calcolo del segno zodiacale cinese, che differisce notevolmente dal sistema occidentale. Nonostante la crescente popolarità di questa tradizione, molti ignorano ancora il modo corretto per determinare il proprio segno. È importante evitare errori comuni che potrebbero compromettere l’interpretazione corretta. Scopriremo insieme il metodo preciso per calcolare il segno cinese, aprendo così le porte a una maggiore comprensione e consapevolezza di questa ricca tradizione astrologica.

Qual è il mio segno cinese?

Per determinare il proprio segno zodiacale cinese è fondamentale comprendere il concetto di ciclo zodiacale, noto anche come ciclo degli animali. Questo ciclo si compone di dodici animali, ciascuno associato a un anno specifico. Gli animali che compongono il ciclo sono, in ordine: Topo, Bue, Tigre, Coniglio, Drago, Serpente, Cavallo, Capra, Scimmia, Gallo, Cane e Maiale.

Il punto di partenza per calcolare il proprio segno zodiacale cinese è individuare l’anno di nascita secondo il calendario lunare cinese, che differisce dal calendario solare occidentale. Poiché il Capodanno cinese cade in date variabili tra fine gennaio e metà febbraio è necessario prestare attenzione alle differenze di calendario per evitare errori di calcolo. Ad esempio, se una persona è nata nel mese di gennaio o febbraio, potrebbe appartenere ancora all’anno precedente secondo il calendario cinese.

Una volta individuato l’anno di nascita secondo il calendario lunare cinese, è possibile associarlo all’animale corrispondente nel ciclo zodiacale. Facciamo un esempio? Se una persona è nata nel 1990, il suo segno zodiacale cinese sarà il Cavallo. Tuttavia, occorre considerare anche il concetto di ramo terrestre, che si combina con l’animale zodiacale per fornire una descrizione più dettagliata della personalità e delle caratteristiche individuali.

Come evitare i classici errori comuni?

Nel calcolare il proprio segno zodiacale cinese è essenziale prestare attenzione a diversi fattori per evitare errori comuni che potrebbero compromettere l’accuratezza del risultato. Uno di questi errori riguarda l’uso del calendario solare anziché quello lunare per determinare l’anno di nascita. Poiché i due calendari differiscono, questo può portare a una discrepanza di un intero anno nel calcolo del segno zodiacale.

Un altro errore comune è trascurare il fatto che il Capodanno cinese cade in date variabili, spesso tra fine gennaio e metà febbraio. Pertanto, una persona nata durante questo periodo potrebbe appartenere ancora all’anno precedente secondo il calendario cinese. È fondamentale considerare questa discrepanza per evitare confusioni nel calcolo del segno zodiacale.

Calcolo segno zodiacale cinese
Calcolo segno zodiacale cinese

 

È importante ricordare che il ciclo zodiacale cinese si ripete ogni dodici anni. Pertanto, è possibile determinare il proprio segno zodiacale cinese contando in avanti o all’indietro nel ciclo, a seconda dell’anno di nascita. Questo può essere particolarmente utile per verificare la correttezza del calcolo e per comprendere meglio le influenze astrologiche che caratterizzano ciascun segno.

Impostazioni privacy