Truffa degli influencer: ecco come ti ripuliscono facendoti credere che ti pagheranno

Chiara R

La truffa degli influencer è l’ultima trovata dei malviventi per prosciugarti il conto. Promettono di pagarti ma ti ripuliscono.

Scam alert
Scam alert – Lafuriaumana.it

Le frodi su Internet sono un problema sempre più diffuso, ma una truffa in particolare sta prendendo di mira gli utenti dei social media. Questo raggiro è mirato soprattutto agli influencer e a coloro che trascorrono molto tempo online. Purtroppo, mi è capitato di essere vittima di questa truffa e desidero condividere la mia esperienza per aiutare gli altri a evitare di cadere nello stesso inganno.

La truffa degli influencer, in cosa consiste

Può capitare di ricevere una email che sembra provenire dal team di un marchio famoso. Il messaggio promette pacchetti mensili gratuiti, sconti esclusivi e persino un pagamento di mille euro per ogni post pubblicato. Il compito richiesto è solitamente semplice: condividere i prodotti di questo marchio di moda sul proprio account Instagram. Inizialmente tutto sembrerà normale, i nomi forniti corrispondono solitamente a persone reali con tanto di profili LinkedIn.

La proposta sembra allettante: otto capi di lusso gratuiti al mese e la possibilità di negoziare il pagamento in base alla crescita della popolarità online. Si viene poi invitati a discutere i dettagli tramite email. Viene proposto di scegliere i capi che si preferiscono e di fornire le informazioni per il pagamento. Se si prova a chiedere ulteriori dettagli, inclusa la privacy policy, si ricevono risposte piuttosto vaghe e inconsistenti. La conferma definitiva della truffa arriva nel momento in cui viene chiesto di effettuare un pagamento per la spedizione dei capi a un indirizzo PayPal sconosciuto.

Fare attenzione alla truffa
Fare attenzione alla truffa

Il pagamento viene giustificato come anticipo per le spese di spedizione. Il messaggio con le istruzioni per il pagamento specificava di inviare i soldi all’account PayPal di un contatto sconosciuto tramite la modalità “Famiglia e amici”, opzione che non permette di riavere indietro il denaro in caso di truffa. La sofisticatezza di questo raggiro dimostra quanto sia importante prestare attenzione quando si tratta di collaborazioni online. È essenziale essere cauti, verificare sempre e non effettuare pagamenti a meno che non si sia sicuri della legittimità della controparte.

Come evitare di caderci

Per proteggersi da situazioni simili, è fondamentale stipulare contratti chiari con qualsiasi brand che offra opportunità di collaborazione. Questi contratti devono definire chiaramente i ruoli, le responsabilità e le compensazioni. È importante anche assicurarsi che i marchi o le persone con cui si interagisce siano legittimi e evitare di condividere informazioni personali sensibili online. Prima di impegnarsi in qualsiasi collaborazione, è consigliabile cercare recensioni e raccomandazioni da parte di altri utenti. L’esperienza degli altri può fornire preziose indicazioni sull’affidabilità di determinati servizi o collaborazioni.

Impostazioni privacy