Tubi di scarico sempre puliti: il trucco per tenere lontano l’idraulico da casa tua

Daniela Paolucci

Mantenere i tubi di scarico sempre puliti in modo impeccabile è il segreto che ti consente di tenere a debita distanza l’idraulico dalla tua abitazione, evitando inconvenienti imprevisti.

Tubi di scarico sempre puliti
Tubi di scarico sempre puliti – lafuriaumana.it

Evitare fastidiosi problemi di scarichi intasati o odori sgradevoli è un obiettivo condiviso da tutti. Mantenere puliti i tubi di scarico, per fortuna, non è così complicato come potrebbe sembrare. Esploriamo insieme consigli pratici che consent

iranno di assicurare un funzionamento ottimale degli impianti idraulici di casa, risparmiando tempo e denaro.

Come avere i tubi di scarico sempre puliti

Il primo passo verso scarichi sempre liberi è una pulizia regolare. Il sale si rivela un valido alleato: versare una pentola di acqua salata nei lavandini, bidet, vasca e doccia una volta a settimana aiuta a rimuovere i residui di sapone che possono accumularsi e ostruire i tubi col tempo.

Pulire il lavandino
Pulire il lavandino – lafuriaumana.it

Per evitare odori sgradevoli e blocchi, la candeggina può essere una soluzione efficace, ma va utilizzata con moderazione. Diluisci mezzo bicchiere di candeggina in cinque litri d’acqua ogni tre settimane, versa la soluzione nei tubi, lascia agire per 6 minuti e poi sciacqua con acqua calda. Questo metodo non solo mantiene puliti gli scarichi, ma elimina anche i cattivi odori.

Semplici gesti quotidiani, come raccogliere i capelli prima di aprire il rubinetto, risultano efficaci nella prevenzione di eventuali intasamenti nei tubi. Inoltre, l’utilizzo del bicarbonato di sodio svolge un ruolo cruciale per mantenere gli scarichi in condizioni ottimali: basta versare una tazzina di bicarbonato nello scarico ogni settimana e far scorrere l’acqua per evitare eventuali blocchi.

Il trucco anti-idraulico

Gli esperti idraulici italiani sono a conoscenza di un trucco prezioso per evitare onerosi interventi. L’uso regolare di prodotti delicati, quali aceto bianco, bicarbonato di sodio e acqua bollente, si dimostra efficace nel eliminare i residui senza arrecare danni alle tubature.

Pulire i tubi di scarico
Pulire i tubi di scarico – lafuriaumana.it

La chiave per evitare problemi idraulici si trova nell’adozione di filtri autoprodotti. Un semplice filtro può essere creato utilizzando una spugna di acciaio legata a uno spago. Colloca la spugna nel tubo di scarico in modo da non bloccarlo completamente, assicurandoti che sia saldamente ancorata alla griglia della doccia. Questo filtro, che può essere facilmente rimosso, impedisce il passaggio di detriti, prevenendo così fastidiose occlusioni.

Oltre alle pratiche già menzionate, ci sono ulteriori suggerimenti che possono fare la differenza nella manutenzione dei tuoi scarichi:

  1. Limitare l’utilizzo intensivo di sostanze chimiche aggressive, come candeggina e anticalcare, è consigliabile poiché possono causare danni alle tubature nel corso del tempo. Preferire soluzioni naturali contribuisce a prevenire corrosioni, soprattutto quando ci si trova di fronte a un lavandino otturato.
  2. Impiegare un filtro nei sistemi di scarico del bagno, in aggiunta alla griglia standard, impedisce l’accumulo di capelli e detriti. La possibilità di realizzare un filtro fai-da-te rappresenta un modo efficace per risparmiare considerevolmente.
  3. Fare attenzione a ciò che viene gettato nei lavandini è cruciale: evitare l’introduzione di fanghi, peli, oggetti solidi o altri materiali che potrebbero causare ostruzioni nel flusso dell’acqua. In presenza di blocchi, è possibile adottare specifici accorgimenti per sbloccare il lavandino.

Leggi anche: https://www.lafuriaumana.it/2023/10/allarme-scarico-del-lavandino-cio-che-sta-uscendo-fuori-puo-essere-mortale-come-difendersi-subito/

Impostazioni privacy