6 prodotti ritirati dal supermercato, grave rischio chimico: infestanti nel cibo

Daniela Paolucci

Il supermercato ha effettuato il ritiro di ben sei prodotti a causa di un grave rischio chimico, dovuto alla presenza di infestanti nel cibo, una situazione che ha suscitato preoccupazione tra i consumatori.

Prodotti ritirati dai supermercati
Prodotti ritirati dai supermercati

Il Ministero della Salute ha recentemente pubblicato sul suo sito ufficiale una serie di avvisi riguardanti il ritiro di diversi prodotti alimentari, sollevando preoccupazioni per la salute pubblica. In particolare, sono coinvolte patatine e barrette multicereali di diverse marche, portando a richiami massicci nei giorni 5 e 6 di marzo.

6 prodotti ritirati dal supermercato: un rischio chimico dal sapore pericoloso

Il 5 marzo, sono stati ritirati diversi lotti di patatine Chips in busta appartenenti al marchio LaLa. I gusti coinvolti sono Chips LaLa Fish Salt Vinegar, Chips Lala Fish Sweet Chili e Chips LaLa Fish Cracker Classic. Il richiamo, datato 15 febbraio 2024, è stato emesso a causa di un “rischio chimico” derivante dall’utilizzo di un colorante alimentare non autorizzato.

Il produttore Newton Food Filippine è stato messo sotto accusa, e il Ministero della Salute ha pubblicato dettagli sul prodotto, venduto in confezioni da 100 g. I consumatori in possesso di una di queste varianti di patatine sono fortemente incoraggiati a restituire il prodotto al negoziante, evitando il consumo, per ottenere un rimborso o un buono acquisto della stessa somma spesa.

Corsie supermercato
Corsie supermercato

Il 6 marzo, è stato pubblicato un altro avviso riguardante il ritiro di patatine di un’altra società, Jack & Jill. Le patatine PH Chips J&J Chiz Curls, confezionate in sacchetti da 55 g, sono soggette alla stessa procedura: restituzione al negoziante, evitare il consumo e richiesta di rimborso.

Barrette multicereali: una minaccia microbiologica locale

Il discorso cambia radicalmente quando si tratta delle barrette multicereali. Il 6 marzo, sono stati ritirati due prodotti della marca Cerealitalia, Barrette Multicereali – gusto classico e Barrette Multicereali – Gusto cioccolato extrafondente e cocco. La sorpresa sta nel fatto che il problema non è legato al prodotto stesso, ma a un “rischio microbiologico” con la sospetta presenza di infestanti.

La società coinvolta, Cerealitalia I.D. S.p.A., ha sede a Frigento (AV), Italia. Il Ministero della Salute ha contattato il produttore per chiarire la situazione. I consumatori che hanno acquistato confezioni appartenenti ai lotti indicati sono fortemente invitati a non consumare il prodotto e a restituirlo al punto vendita di acquisto. In questo caso, verrà emesso un rimborso senza la possibilità di optare per un buono acquisto. La tempestività nel ritiro di questi prodotti mira a garantire la sicurezza alimentare della popolazione, evidenziando l’importanza di controlli rigorosi e risposte immediate alle potenziali minacce per la salute pubblica.

Impostazioni privacy