Abbassare il colesterolo: un ingrediente inaspettato aiuta a ridurlo

Chiara R

Il livello elevato di colesterolo può rappresentare una minaccia seria per il benessere generale e la vitalità di una persona.

Cibi abbassa colesterolo
Cibi abbassa colesterolo – Lafuriaumana.it

Quando il colesterolo nel corpo raggiunge livelli troppo elevati, può condurre alla formazione di accumuli di grasso nelle arterie ostacolando il flusso sanguigno e provocando potenzialmente eventi quali un attacco cardiaco o un ictus. Una delle vie per mitigare questo rischio è senz’altro legata al regime alimentare. Adottare un’alimentazione equilibrata non solo riduce numerosi pericoli per la salute, ma contribuisce anche a instillare un senso di benessere psicofisico. Chi non ha sperimentato un miglioramento dell’umore e un incremento dell’energia dopo aver abbracciato un regime alimentare più sano?

Gli alimenti utili ad abbassare il colesterolo

Tra gli alimenti particolarmente indicati per prevenire l’insorgere di alti livelli di colesterolo, i ceci occupano un posto di rilievo. Questi legumi, disponibili sia in forma secca che in scatola, sono protagonisti di numerose ricette gustose apprezzate in tutto il mondo, compresa l’Italia. Inoltre, l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura (FAO) ha istituito una giornata mondiale dedicata ai ceci, che cade il 6 febbraio di ogni anno.

Oltre ai benefici per il corpo umano, i ceci sono un alimento facilmente reperibile e sostenibile. Sono una fonte significativa di proteine e fibre, contribuendo così alla salute cardiaca. Inoltre, sono adatti a diverse diete alimentari, inclusa quella vegetariana, vegana e senza glutine.

Zuppa di ceci
Zuppa di ceci

Le proprietà nutrizionali dei ceci sono notevoli. Questi legumi sono una fonte ricca di proteine, contenendone circa 20 grammi per etto quando secchi e circa 7 grammi dopo la cottura. Costituiscono circa la metà del loro peso in carboidrati e presentano un elevato contenuto di fibre. Inoltre, sono ricchi di micronutrienti, tra cui vitamina B, fosforo, potassio, calcio, magnesio, ferro e zinco. Grazie alle fibre solubili, possono contribuire a regolare i livelli di glucosio nel sangue, risultando quindi adatti anche per chi soffre di diabete.

Tutte le proprietà benefiche

I ceci contengono anche fitosteroli, molecole con un ruolo significativo nella prevenzione dell’accumulo eccessivo di colesterolo. Sono inoltre una fonte di grassi salutari come gli acidi grassi Omega-3 e Omega-6, mentre il loro contenuto calorico è moderato, con circa 350 calorie per etto quando secchi e 110-130 calorie per etto dopo la cottura o in scatola.

Nonostante i benefici contro il colesterolo, i ceci possono comportare alcuni effetti indesiderati. Uno di questi è il gonfiore addominale, che può essere sgradevole per chi desidera mantenere una pancia piatta.

Impostazioni privacy