Arriva il profondo ciclone che travolge queste regioni italiane: neve, pioggia e vento dal Nord Europa

Susanna Bargiacchi

Il profondo ciclone è in arrivo e travolge queste regioni italiane. Pioggia, neve e vento dal Nord Europa: addio primavera?

Profondo ciclone
Profondo ciclone

 

Un’imponente tempesta si prepara a colpire diverse regioni italiane, portando con sé neve, pioggia e venti provenienti dal Nord Europa. Questo evento meteorologico è originato da un ciclone profondo in movimento dalle isole Baleari verso est, con previsioni di raggiungere il mare di Liguria e la Corsica entro sera.

Profondo ciclone su tutta Italia in arrivo dal Nord Europa

L’arrivo di questo ciclone sarà accompagnato da una perturbazione intensa, già responsabile di un significativo deterioramento delle condizioni atmosferiche nelle estreme regioni del Nordovest. Qui, durante la mattinata, sono attese piogge sempre più copiose, unite a nevicate abbondanti sui rilievi alpini sopra i 700/800 metri di quota, aumentando il rischio di valanghe, già elevato a causa delle abbondanti nevicate dei giorni precedenti.

Le avverse condizioni meteorologiche, caratterizzate da precipitazioni intense, potrebbero generare notevoli disagi, principalmente nelle regioni del Piemonte e della Liguria. Tale situazione si estenderà nel corso della giornata, coinvolgendo anche i settori occidentali della Lombardia. Progressivamente, il maltempo si diffonderà nel resto del Nord, concentrando i suoi effetti soprattutto sui rilievi durante il pomeriggio e la sera. Le piogge si intensificheranno altresì sulla Sardegna e sulle regioni tirreniche del Centro, con precipitazioni significative, soprattutto in serata. È importante prestare particolare attenzione alle regioni di Toscana, Umbria, Lazio e ai settori settentrionali della Campania, dove è possibile che i fenomeni meteorologici assumano un carattere temporalesco.

Nonostante ciò, alcune parti del Paese sperimenteranno una giornata festiva più asciutta. Si tratta delle regioni del Sud e della fascia adriatica del Centro, dove predominerà una moderata variabilità atmosferica, con ampie schiarite e un clima relativamente mite. È da tenere presente un rafforzamento dei caldi venti di Scirocco che, sebbene contribuiranno a temperature più temperate, potrebbero aumentare il moto ondoso lungo le coste più esposte.

Maltempo su tutte queste regioni italiane

Ultime notizie confermano l’arrivo imminente di un profondo vortice ciclonico nel Mar Ligure, annunciando l’inizio di un periodo di maltempo caratterizzato da piogge torrenziali e abbondanti nevicate sulle montagne. Domenica 3 marzo si preannuncia come una giornata particolarmente burrascosa, con il vento di Scirocco che si intensificherà in molte zone, raggiungendo raffiche fino a 80-90 km/h sul Mar Tirreno, il medio e il basso Adriatico, e nelle zone circostanti le isole maggiori, con il rischio di mareggiate lungo le coste più esposte.

Previsioni meteo marzo
Previsioni meteo marzo

 

A partire da Lunedì 4 marzo, il ciclone si sposterà verso il Mar Tirreno, portando venti di Maestrale sulle coste occidentali della Sardegna e forti venti di Scirocco sul versante adriatico. I mari saranno molto agitati e localmente mossi, con onde che potrebbero raggiungere altezze fino a 3 metri.

Impostazioni privacy