Come pulire il microonde: l’unico metodo efficace ma nessuno ne parla

Chiara R

Sai qual è il modo migliore per pulire il microonde? Non servono costosi prodotti, basta un rimedio casalingo.

Pulire il microonde
Pulire il microonde – Lafuriaumana.it

Il forno a microonde può essere un alleato prezioso quando hai bisogno di riscaldare rapidamente un pasto, ma può diventare un problema quando si tratta di rimuovere incrostazioni e schizzi che si sono accumulati nel tempo. Ecco alcuni suggerimenti pratici su come pulirlo a fondo, sia internamente che esternamente, utilizzando ingredienti comuni che probabilmente hai già a casa.

Come pulire il microonde

Per iniziare, concentriamoci sulla pulizia interna del microonde. Un metodo efficace e semplice consiste nell’utilizzare il vapore combinato con l’acido citrico, che è noto per le sue proprietà di pulizia. Prendi un limone e taglialo in quarti, quindi metti due quarti in una ciotola adatta al microonde insieme a una tazza d’acqua. Avvia il microonde alla massima potenza per circa tre minuti, in modo da far evaporare l’acqua e creare vapore. Lascia la ciotola all’interno del microonde con lo sportello chiusa per altri cinque minuti. Il vapore generato dal limone e dall’acqua aiuterà a ammorbidire lo sporco e le incrostazioni sulle pareti del microonde. Dopo aver atteso, apri la porta e usa una spugna per pulire le superfici interne. Noterai che lo sporco si staccherà più facilmente, grazie all’azione del vapore e dell’acido citrico.

Microonde sporco
Microonde sporco

Per quanto riguarda la pulizia esterna del microonde, puoi preparare una semplice soluzione di pulizia usando ingredienti come aceto e acqua. Mescola parti uguali di aceto e acqua in una bottiglia spray e spruzza la soluzione sulle superfici esterne del microonde. L’aceto è un ottimo agente sgrassante e antimicrobico, che aiuterà a rimuovere lo sporco e i residui di grasso. Dopo aver spruzzato la soluzione, usa un panno pulito e morbido per strofinare le superfici esterne del microonde fino a quando non saranno pulite e brillanti.

La pulizia esterna più delicata

Se preferisci un’opzione più delicata per la pulizia esterna, puoi utilizzare una pasta fatta con bicarbonato di sodio e acqua. Mescola bicarbonato di sodio con acqua fino a ottenere una pasta spalmabile e applicala sulle superfici esterne del microonde. Lascia agire per alcuni minuti, quindi usa una spugna umida per rimuovere la pasta e pulire il microonde. Questo metodo è particolarmente efficace per rimuovere macchie e odori persistenti senza danneggiare le superfici.

Non è necessario utilizzare prodotti specifici per pulire il tuo microonde. Con pochi ingredienti comuni e un po’ di tempo, puoi facilmente ripristinare la pulizia e la brillantezza sia all’interno che all’esterno del tuo microonde. Prenditi cura del tuo microonde seguendo regolarmente questi semplici passaggi di pulizia, in modo da mantenerlo in condizioni ottimali per lungo tempo.

Impostazioni privacy