Piano a induzione, probabilmente fai anche tu questo errore: così rischi di romperlo

Chiara R

Se fai questo errore in cucina con il piano a induzione rischi di comprometterne le funzioni o addirittura di romperlo.

Piano a induzione
Piano a induzione

La manutenzione e la pulizia del piano cottura, in particolar modo di quello a induzione sono di vitale importanza per garantirne una lunga durata e un funzionamento ottimale nel tempo. Tuttavia, spesso commettiamo errori che possono compromettere seriamente le prestazioni e l’aspetto del nostro piano a induzione.

Piano a induzione, evita un errore che fanno quasi tutti

Negli ultimi tempi, l’induzione ha conquistato un enorme successo nelle cucine italiane, diventando una scelta popolare per coloro che cercano un modo moderno ed efficiente di cucinare. Tuttavia, è fondamentale prestare attenzione alla sua manutenzione per assicurare che continui a funzionare al meglio.

Quando ci troviamo a dover pulire il piano cottura a induzione, è importante evitare alcuni errori comuni che potrebbero danneggiarlo irreparabilmente. Ad esempio, l’uso di prodotti a base di candeggina, comunemente impiegati per pulire i piani cottura tradizionali, può essere dannoso per quello a induzione. Questi prodotti possono lasciare residui che, una volta riscaldati durante la cottura, possono emettere fumi tossici. Allo stesso modo, è sconsigliato utilizzare saponi a base di Marsiglia miscelati con bicarbonato o aceto, poiché ciò potrebbe provocare graffi sulla superficie del piano.

Come non rovinare il piano cottura a induzione
Come non rovinare il piano cottura a induzione

Fortunatamente, esistono alternative più sicure e naturali per pulire il vostro piano cottura. Ad esempio, il succo di limone può essere un ottimo alleato nella rimozione delle macchie. Basta applicare il succo di limone su un panno di cotone e utilizzarlo per pulire le superfici, rimuovendo eventuali residui di cibo o macchie persistenti.

Come ottenere una pulizia ottimale

Dopo aver eliminato le macchie, è importante completare la pulizia del piano cottura seguendo le procedure consuete. Utilizzando i prodotti specifici consigliati dal produttore o detergenti delicati, potrete garantire una pulizia completa senza danneggiare la superficie.

Seguendo queste semplici precauzioni e evitando gli errori più comuni, potrete mantenere il vostro piano cottura a induzione in ottime condizioni per molti anni a venire. Una corretta manutenzione non solo preserva l’aspetto estetico del piano, ma assicura anche un funzionamento sicuro ed efficiente, permettendovi di godere appieno della vostra esperienza culinaria.

Impostazioni privacy