Scarpe da ginnastica, le hai sempre lavate male: ecco il trucco infallibile

Chiara R

Conosci il trucco migliore per lavare le scarpe da ginnastica? È molto semplice, ma in pochi lo adottano, scopriamolo insieme.

Come lavare le scarpe da ginnastica
Come lavare le scarpe da ginnastica

Le scarpe da ginnastica, anche dette sneakers, sono senza dubbio un elemento imprescindibile nel guardaroba di tutti, offrendo non solo comfort ma anche uno stile senza tempo. Nonostante il loro nome possa suggerire un utilizzo limitato alla palestra o all’attività sportiva, queste calzature hanno trovato un posto speciale nella cultura popolare, diventando un’icona di moda e casualità che va ben oltre il loro scopo originale.

Come lavare le scarpe da ginnastica

Con il loro uso così diffuso, è essenziale conoscere il modo corretto per prendersi cura delle proprie sneakers, specialmente mentre ci avviciniamo alla stagione più calda dell’anno. Esistono vari metodi e trucchi, spesso tramandati di generazione in generazione, per mantenere le nostre sneakers pulite e in ottime condizioni.

Quindi, come possiamo assicurarci di pulire le scarpe da ginnastica in modo corretto e specifico? L’essenza delle sneakers è abbastanza chiara: sono progettate per essere robuste e confortevoli, ma nel corso degli anni sono diventate molto di più. Sono diventate un simbolo di stile casual e di tendenza che si adatta perfettamente a qualsiasi situazione.

Generalmente realizzate con materiali sintetici o una combinazione di materiali, le sneakers possono sporcarsi con facilità. Ecco perché è essenziale conoscere il modo corretto di pulirle. Innanzitutto è consigliabile rimuovere i lacci e pulire delicatamente la superficie con un panno umido per eliminare lo sporco più superficiale. Un metodo casalingo efficace consiste nell’immergere le sneakers in una miscela di acqua calda e sapone neutro, evitando prodotti troppo aggressivi come la candeggina. Per lo sporco più ostinato, si può fare ricorso a una miscela di bicarbonato e detergente liquido, spazzolando delicatamente con una spazzola morbida.

Scarpe sporche
Scarpe sporche

I lacci, invece, vanno lavati separatamente utilizzando un detergente delicato e un po’ di bicarbonato di sodio per eliminare eventuali macchie. In alternativa, è possibile lavare le sneakers in lavatrice, optando per programmi specifici o impostazioni a basse temperature. È importante evitare centrifughe troppo energiche che potrebbero danneggiare la struttura delle calzature.

Dopo il lavaggio, l’asciugatura

Per l’asciugatura, è meglio evitare di esporre le sneakers direttamente alla luce solare, preferendo un luogo ben ventilato e all’ombra per preservarne la forma e il colore. Infine, è sempre consigliabile controllare l’etichetta delle sneakers per istruzioni specifiche sul lavaggio e sulla cura, in modo da garantire una pulizia efficace senza danneggiare il materiale. Con un po’ di attenzione e cura, le nostre amate sneakers possono durare a lungo mantenendo intatta la loro bellezza e il loro stile unico.

Impostazioni privacy