Se hai compiuto 61 anni puoi chiedere oggi stesso la pensione: ti basta un solo requisito

Susanna Bargiacchi

Hai compiuto 61 anni? Tempismo perfetto perché con un solo requisito potrai chiedere oggi stesso la pensione. Corri a prenderla.

In pensione a 61 anni
In pensione a 61 anni – Lafuriaumana.it

Hai raggiunto i 61 anni di età e stai pensando di iniziare la procedura per la pensione? Sei a conoscenza che una legge nel sistema previdenziale italiano consente a certi gruppi di lavoratori di accedere anticipatamente alla pensione?

Chiedere la pensione a 61 anni con un solo requisito

Questa opzione non è di recente introduzione. I lavoratori che si trovano in condizioni usuranti e che hanno accumulato almeno 35 anni di contributi hanno il diritto di richiedere questa forma di pensionamento anticipato. Vediamo insieme quali sono i passaggi da seguire per presentare la domanda.

Alcuni lavoratori possono accedere al pensionamento anticipato già a 61 anni e 7 mesi di età, mentre altri potrebbero non soddisfare i requisiti richiesti. Inoltre, sono state apportate delle modifiche alle principali misure previdenziali, che hanno reso più difficile l’accesso a questo tipo di pensione.

Il sistema pensionistico è in costante evoluzione e spesso le modifiche apportate non rispondono pienamente alle esigenze dei lavoratori.

Il governo italiano ha recentemente modificato alcune misure pensionistiche, aumentando l’età minima per il pensionamento o introducendo criteri più rigidi. Queste modifiche sono state adottate non tanto per soddisfare le esigenze dei lavoratori, ma piuttosto per garantire la sostenibilità finanziaria a lungo termine del sistema.

Per fortuna, i requisiti per la pensione anticipata in condizioni usuranti sono rimasti invariati; coloro che rientrano in questa categoria possono ancora avanzare la domanda per il pensionamento anticipato. Vediamo quali sono i requisiti necessari.

Requisiti per la pensione anticipata con 35 anni di contributi

Secondo le disposizioni normative stabilite nell’articolo 1 del Dlgs n. 67/2011, i lavoratori che svolgono mansioni particolarmente usuranti e notturne possono presentare la domanda per l’accertamento del diritto alla pensione entro il 1° maggio 2024.

L’INPS ha fornito chiarimenti in merito ai requisiti e alle modalità per presentare la richiesta di accertamento del diritto al beneficio, tramite il messaggio del 21 marzo 2023, n. 1100. Questa pensione agevolata è accessibile per coloro che, raggiungendo i 61 anni e 7 mesi di età, hanno accumulato almeno 35 anni di contributi, raggiungendo così la cosiddetta “quota 97,6”.

Attenzione alla scadenza della domanda!

I lavoratori che soddisfano i requisiti sopra indicati e che maturano nel periodo compreso tra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2024 devono presentare la richiesta di accertamento del diritto alla pensione anticipata entro il 1° maggio 2024. Al momento della domanda, il lavoratore dovrà allegare i documenti che comprovano il servizio effettivamente svolto, nonché il periodo di riferimento.

Pensionato
Pensionato

Se hai compiuto 61 anni, potrebbe essere il momento giusto per valutare la possibilità di avanzare la richiesta per la pensione anticipata. Assicurati di soddisfare tutti i requisiti e di non perdere la scadenza per presentare la domanda.

Impostazioni privacy